Menù

‘Conflitti’ nelle commissioni, la verifica promette scintille

Un sorta di ‘tagliando’, simile a quello a cui si sottoposero lo scorso 13 aprile i sette assessori della giunta comunale.

Ora anche per le commissioni, che in relazione al Consiglio comunale hanno funzioni di concorso e supporto alle attività di indirizzo, di controllo e di iniziativa politico-amministrativa, è arrivato il momento della verifica.

Accade per la prima volta a Palazzo San Giorgio, nonostante sia un obbligo previsto dall’articolo 10 dello Statuto, grazie alla proposta presa dal capogruppo Udc Michele Ambrosio e che ha trovato il consenso di altri nove eletti. La seduta monotematica e straordinaria si terrà venerdì prossimo in prima convocazione. Potrebbe trasformarsi in un campo minato: sotto accusa l’appartenenza allo stesso partito per gli assessori e i presidenti delle commissioni.

L’articolo completo domani su Primo Piano. 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.