Menù

Isernia, d’Apollonio definisce le deleghe

Questa mattina, il sindaco di Isernia Giacomo d’Apollonio ha firmato i decreti di nomina dei sette assessori che, con lui, faranno parte della giunta comunale. Il sindaco ha conservato per sé alcune deleghe, quelle cioè di sicurezza dei cittadini, polizia municipale, progetti strategici per la città, comunicazione istituzionale, bilancio, finanze e tributi.

 

A comporre l’esecutivo, quali assessori, Cesare Pietrangelo vicesindaco con delega a lavori pubblici, urbanistica e infrastrutture, edilizia pubblica e privata e manutenzione beni comunali, e ancora Maria Antonella Matticoli (sport e politiche giovanili, edilizia sportiva e relativa gestione, innovazione e smart city), Sonia De Toma (istruzione e politiche educative, edilizia scolastica, servizi per l’infanzia, asilo e scuole materne, mense scolastiche, rapporti con l’università e biblioteche), Pietro Paolo Di Perna (risorse umane, rapporti con le parti sindacali, servizi sociali alla persona, politiche per la famiglia, politiche per la casa, pari opportunità, politiche per l’integrazione e rapporti con associazioni di volontariato), Domenico Chiacchiari (ambiente, verde e parchi urbani, decoro e arredo urbano, trasporti e mobilità, traffico e viabilità, illuminazione pubblica, servizi demografici e cimiteriali e politiche per le borgate), Emanuela Gugliemi (affari legali, contenzioso e contratti, gestione e valorizzazione del patrimonio e suap) ed Eugenio Kniahynicki (turismo e cultura, sviluppo locale e marketing territoriale, organizzazione di eventi e gestione dell’auditorium).

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.