Menù

Sanità, l’Anaao Assomed incalza l’esecutivo regionale sulla stabilizzazione

Sanità, l'Anaao Assomed incalza l'esecutivo regionale sulla stabilizzazione

Il sindacato Anaao Assomed l’associazione dei medici dirigenti si fa sentire con il governatore Frattura in merito al tema del blocco del turn­over e alla stabilizzazione del personale medico e sanitario a tempo determinato.

In una missiva a firma del segretario regionale Attademo viene rappresentato “il gravissimo stato in cui versa il Servizio sanitario regionale a causa del forte deficit di personale medico e sanitario” legato all’assoluta “carenza di personale che impedisce la corretta erogazione dei servizi sanitari alla popolazione molisana con creazione di ‘disguidi’ che talvolta hanno dato adito a proteste estreme da parte dell’utenza”.

In particolare viene denunciata l’assenza di “apertura da parte degli organi competenti (Commissario e/o Direttore della Salute) trincerati dietro norme legislative che si stanno rivelando esiziali”.

“Altre regioni – spiega Attademo – pur in pianto di rientro hanno attuato misure per la stabilizzazione del personale medico e sanitario. Gli stessi medici e sanitari con contratto a tempo determinato si sentono in qualche modo demotivati. Il quadro si complica anche con la quiescenza di dirigenti medici e sanitari che in questi ultimi tempi ed anche per l’avvenire ridurrà ulteriormente le risorse umane operanti”.

Un servizio sanitario regionale insomma “fermo da oltre dieci anni”. Di qui la sollecitazione a Frattura ad “assumersi la responsabilità mettendo in moto,con primo atto urgente, le procedure per la stabilizzazione”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.