Menù

Scuola, alla Colozza i rappresentanti dei genitori chiedono di mantenere l’unità didattica

Scuola, alla Colozza i rappresentanti dei genitori chiedono di mantenere l'unità didattica

I rappresentanti dei genitori dell’istituto comprensivo ‘Colozza’ (scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado), ricordando la propria disponibilità ad accettare sacrifici nella fruizione dei locali – pur appartenendo al proprio plesso scolastico – per far fronte alle urgenti esigenze emerse con i recenti eventi sismici, si associano a quanto espresso con il comunicato dei docenti, chiedendo con decisione che venga prioritariamente garantita – da parte dell’amministrazione comunale – l’unitarietà didattica e funzionale del circolo, che include le classi dalle materne a le medie e che verrebbe gravememe compromessa dalla decisione di escludere quattro classi elementari dall’utilizzo dell’edificio di via Sant’Antonio dei Lazzari.

Gli stessi genitori ribadiscono, con pari fermezza, di opporsi all’effettuazione dei doppi turni pomeridiani, un’esperienza complessa e difficile che con grave pregiudizio hanno già sopportato nel precedente anno scolastico.

Di qui la richiesta di allocare le classi rientrati nel complesso ‘Scarano’ tenendo conto dell’imprescindibile esigenza di mantenere l’unità didattica e funzionale dell’istituto.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.