Menù

‘MusicAmatrice’, dal Molise riparte la solidarietà per le popolazioni terremotate

'MusicAmatrice', dal Molise riparte la solidarietà per le popolazioni terremotate

L’obiettivo è raccogliere fondi per i comuni del Centro Italia rasi al suolo dalla scossa del 24 agosto. ‘MusicAmatrice’ il nome scelto per la manifestazione di sabato 24 settembre che unisce la maratona musicale con quindici artisti molisani, la sagra del ‘Tartufo e mozzarella’ e la raccolta fondi per le popolazioni colpite dal sisma.

I dettagli dell’iniziativa che gode del patrocinio del Comune di Bojano e dell’assessorato regionale alla Cultura sono stati illustrati nella sede del palazzo Gil di Campobasso.  “Non sarà solo una passerella – ha esordito il consigliere delegato alla Cultura della Regione Nico Ioffredi – ma abbiamo un obiettivo: raccogliere l’unico bene che non ha problemi di scadenza o di conservazione, ossia i soldi”.

Diversi ed eterogenei i contribuiti musicali degli artisti che saliranno sui due palchi allestiti dalle 18 di sabato pomeriggio: Riserva Moac, Circolo vizioso della Farfalla, Ja Moods, Ala Bianca, Il Pentagramma band, Tonik duo liscio, RiSa show, Polifonica Monforte di Campobasso, Ru Maccature di Carpinone, Mattacchini di Mirabello Sannitico, Compagnia d’arte popolare di San Giuliano del Sannio, Zig-Zaghini di San Giovanni in Galdo. Gli artisti si esibiranno gratuitamente.

“Abbiamo invitato il sindaco di Accumoli Stefano Petrucci ad essere presente”, ha sottolineato Pierpaolo Monaco,  presidente del Comitato di raccolta fondi ‘Bojano-pro amatrice’. Il direttore di ‘Vivi Bojano’, invece, ha illustrato il lato più gustoso della manifestazione: la sagra del ‘Tartufo e mozzarella’. Con 7 euro sarà possibile degustare i prodotti più prelibati della tradizione culinaria locale e dare un contributo alla manifestazione. In più, in dieci postazioni saranno messi altrettanti salvadanai per la raccolta fondi. Saranno aperti il giorno successivo alla manifestazione, domenica, a Palazzo Colagrossi e poi il ricavato sarà mandato ai Comuni terremotati con tre distinti bonifici.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.