Menù

Servono altri agenti, i poliziotti molisani da Alfano per chiedere nuove assegnazioni

Servono altri agenti, i poliziotti molisani da Alfano per chiedere nuove assegnazioni

Il giorno 30 settembre prossimo il Siap nazionale terrà a Roma, alla presenza del ministro dell’Interno Angelino Alfano, del sottosegretario di stato alla presidenza del consiglio dei ministri Luca Lotti, del presidente dell’autorità nazionale anticorruzione Raffaele Cantone, del segretario nazionale Siap Giuseppe Tiani e con la partecipazione del Capo della polizia Franco Gabrielli,  una tavola rotonda dal tema “Cultura della sicurezza, riforme istituzionali e lotta alla corruzione”, temi che si collegano alla missione istituzionale del sindacato.

Parteciperà con una propria delegazione guidata dai segretari regionale Molise Marco Pace e provinciale Campobasso Vincenzo Quici.

“Durante i lavori – spiegano i sindacalisti – verranno illustrate da parte molisana le  problematiche della sicurezza e del personale che affliggono il nostro territorio, rimarcando, di contro, che pur avendo forti carenze di organico, la Polizia di Stato, mettendo in campo mirati e continuati servizi di controllo del territorio, nonché azioni costanti info-investigative, disposti in modo autorevole dal questore di Campobasso, Raffaele Pagano, ha comunque riscosso brillanti risultati nella prevenzione, contrasto e repressione di azioni delittuose. Ovviamente questo al sindacato non basta: verranno chieste nuove assegnazioni, anche in considerazione che c’è bisogno in questo territorio di forza giovane”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.