Menù

Disturbi alimentari, impennata di casi tra i giovani campobassani. Da mercoledì psicologhe a scuola per parlare con i ragazzi

Disturbi alimentari, impennata di casi tra i giovani campobassani. Da mercoledì psicologhe a scuola per parlare con i ragazzi

I disturbi del comportamento alimentare (Dca) possono essere considerati, ad oggi, una delle più frequenti manifestazioni psicopatologiche dell’adolescenza e della prima età adulta. Ad affrontare questa complessa tematica, con i ragazzi del Liceo Scientifico “A.Romita” e I.I.S. “S.Pertini” di Campobasso, saranno le psicologhe Luigia Primiani, Mariangela Lepore e Valentina Bonaccio.

Mercoledì 12 ottobre 2016, martedì 18 ottobre 2016 e mercoledì 19 ottobre 2016 sono le tre mattinate dedicate all’informazione e alla prevenzione dei DCA nei due istituti molisani. L’iniziativa rientra all’interno del calendario del “Mese e del Benessere Psicologico”, progetto promosso dall’ Ordine Nazionale degli Psicologi Italiani e coadiuvato dall’Ordine degli Psicologi della Regione Molise.

L’intervento, “Abitare il corpo: storie di adolescenza, malessere e cura”, si pone come obiettivo ultimo quello di promuovere un’informazione consapevole sui disturbi dell’alimentazione e sulla loro azione patologica che compromette significativamente la salute psico-fisica e il funzionamento psico-sociale della persona.

Gli incontri dei prossimi giorni fanno seguito ad un’importante ricerca avvenuta attraverso il rilevamento di dati statistici all’interno di molte delle scuole superiori della città di Campobasso e provincia, che hanno evidenziato l’elevato tasso di presenza di disturbi alimentari tra i giovani molisani, ma anche la grande disinformazione rispetto agli stessi.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.