Menù

Buona scuola, no al referendum. Cgil: in Molise boom di firme, continueremo la battaglia

Buona scuola, no al referendum. Cgil: in Molise boom di firme, continueremo la battaglia

La Corte di Cassazione ha comunicato al comitato referendario che per i quattro quesiti contro la Legge 107 sono state raccolte poco meno delle 500mila firme valide. Poche migliaia di firme in meno non consentono di giungere alla prova referendaria.

“E’ stata comunque straordinaria esperienza di confronto – spiega la Flc Cgil -. Ricordiamo che in Molise la raccolta di firme era andata oltre la più rosea aspettativa. Più di 8 mila sono stati i molisani che hanno dato il loro contributo, per un totale di oltre 32 mila firme raccolte complessivamente per i quattro quesiti referendari. I dati in questione hanno portato la nostra regione al primo posto in Italia nella raccolta firme in proporzione all’organico ed alla popolazione. Un dato enorme, che manifesta come sia forte l’avversione al modello di scuola gerarchica ed autoritaria disegnata dalla Legge 107/2015. Proseguiremo con maggior vigore nel contrasto alla legge 107 e alle sue nefaste conseguenze per la scuola della Costituzione.”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.