Menù

Fondi per la non autosufficienza, chiesto lo sblocco immediato dei soldi per 426 famiglie molisane

Fondi per la non autosufficienza, chiesto lo sblocco immediato dei soldi per 426 famiglie molisane

Questo pomeriggio alle 16 si riunirà la Quarta Commissione del Consiglio Regionale per esaminare il testo della Mozione sulle Politiche Sociali su cui il Movimento dei Cristiano Sociali avviò, il 21 aprile, una petizione che è stata trasmessa ufficialmente al Presidente del Consiglio Regionale e alla Commissione Politiche Sociali, agli Ambiti Territoriali di Zona, alle Provincie e alle Prefetture, il 3 giugno 2016 con la prima parte delle adesioni dei cittadini, ed il 6 settembre con oltre mille sottoscrizioni.

“Al di là di ogni altra e diversa riflessione, il Movimento Regionale dei Cristiano Sociali auspica lo sblocco della situazione con i pagamenti per la non autosufficienza a 426 famiglie da dicembre 2015 a maggio 2016, la tutela delle stesse famiglie per il periodo 1 giugno 2016/31 maggio 2017, il pagamento del milione di euro del reddito minimo stanziato nel Bilancio 2015 agli aventi diritto, lo sblocco della situazione di paralisi in cui versano i Centri per l’Impiego presso le Province per consentire la stipula dei Patti di Servizio per i meno abbienti al fine di percepire il Sostegno all’Inclusione Attiva pari a 4.8 milioni di euro per il Molise”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.