Menù

Il robot batterista molisano si impone nella mostra ‘Maker Faire’

Il robot batterista molisano si impone nella mostra 'Maker Faire'

Un robot umanoide che suona la batteria. È stato il protagonista assoluto nell’area riservata a 56 scuole della mostra “Maker Faire”, la kermesse di tre giorni sull’innovazione di scena alla Fiera di Roma nello scorso weekend. Il “Robot Drum”, sviluppato dall’Itis Marconi di Campobasso, s’è imposto tra le scuole partecipanti nella votazione in fiera, consentendo al suo team molisano di sviluppatori di aggiudicarsi una stampante 3D.

Il “Robodrum” è la terza variante del complesso musicale creato dagli studenti dell’Istituto tecnico del capoluogo molisano. Dopo i robot suonatori di piano e chitarra, andati in scena nelle due precedenti edizioni della manifestazione sempre con la firma della scuola di Campobasso, è stata la volta del batterista che ha garantito la vittoria all’istituto molisano.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.