Menù

Presidio dei postali, Petraroia scende in piazza coi lavoratori

Presidio dei postali, Petraroia scende in piazza coi lavoratori

Ci sarà anche il consigliere regionale Michele Petraroia al presidio dei lavoratori postali molisani previsto per il 4 novembre a Campobasso.

«Sarò lì – spiega in una nota – per condividere insieme a voi la difesa della funzione pubblica di Poste Italiane e del servizio universale svolto su tutto il territorio nazionale, con particolare riferimento alle aree interne dove nessuna azienda vocata al profitto potrebbe mai abbattere la diseconomia tra costi e ricavi. Bisogna contrastare l’ipotesi di totale privatizzazione e mantenere il controllo societario con maggioranza in mano alla Cassa Depositi e Prestiti e allo Stato, al fine di evitare ogni speculazione finanziaria di Fondi Sovrani di Paesi Esteri e/o di speculatori internazionali, orientati a massimizzare i profitti a detrimento della qualità dei servizi, ed arretrando dalle periferie e dalle zone marginali e meno popolate. Il risparmio privato italiano non può finire nelle mani di società estere disinvolte e del tutto disinteressate sia all’universalità del servizio pubblico e sia ai diritti degli utenti e dei lavoratori. È indispensabile contrastare questo scellerato disegno di svendita del patrimonio pubblico nazionale e salvaguardare una società che svolge un’attività di pubblica utilità con un’encomiabile attenzione per gli anziani e per le comunità più piccole del nostro paese».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.