Menù

Il Molise chiama la Cina, nel pomeriggio la firma dell’accordo

Il Molise chiama la Cina, nel pomeriggio la firma dell'accordo

“Mostriamo il nostro Molise ai rappresentanti di una realtà importante e di assoluto interesse, quale è la Provincia dell’Hubei della Repubblica Popolare Cinese. Avere da noi e con noi, domani, alcune delle più alte cariche istituzionali è sicuramente un onore ma è soprattutto un’opportunità per proseguire nei contatti avviati la scorsa estate e creare legami futuri”. Così il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, commenta la visita ufficiale della delegazione dell’Hubei composta dal viceministro allo Sviluppo economico della Repubblica Popolare Cinese, Chen Tianhui, del presidente della Confindustria, Yang Yuhua, dell’assessore regionale Li Shuangxi, dei consiglieri regionali Xu Cheng Hui e Chen Jiayi, del direttore generale dell’Hubei, Wang Huasheng, e del Cnr, Feng Gangding, accompagnati dal rappresentante della regione cinese in Italia meridionale, l’avvocato Jean Paul de Jorio (nella foto in visita poco fa al Neuromed).

“L’incontro – prosegue Frattura –, ci consentirà di andare avanti nel racconto diretto della nostra regione, delle sue eccellenze e delle sue potenzialità. E la scommessa che insieme facciamo oggi sta nella capacità che avremo di far capire il valore del nostro territorio a un mondo oggettivamente lontano, anche per cultura, dal nostro ma determinante a livello commerciale, economico e produttivo. Salutiamo questa visita come l’avvio della costruzione delle condizioni che potranno garantire rapporti tra il nostro tessuto imprenditoriale e la Provincia dell’Hubei. Qui trova la sua ragione il Protocollo di Amicizia, base ufficiale per aprire i nostri confini e guardare lontano”. La firma dell’accordo si terrà a Palazzo Vitale alle 14.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.