Menù

Don Milani, genitori infuriati: «Chiederemo di ritirare i nostri figli da scuola»

Don Milani, genitori infuriati: «Chiederemo di ritirare i nostri figli da scuola»

Un mese esatto. Tanto tempo è passato da quando gli alunni della ‘Don Milani’, la scuola chiusa il 3 novembre dal sindaco Antonio Battista, hanno iniziato ad andare a scuola di pomeriggio. Trenta giorni di fatiche e di disagi per i piccoli, sempre più agitati e ‘sballottati’ in questa vita al contrario, e per le loro famiglie. Fra un mese e mezzo dovrebbero conoscere le decisioni dell’amministrazione di Palazzo San Giorgio per la fine dei doppi turni. Soluzioni che al momento latitano, così come sono silenziosi gli eletti.

I genitori sono pronti a indossare di nuovo elmetto e corazza per far valere i diritti dei loro bambini.

In cantiere c’è un’iniziativa eclatante: entro il prossimo 15 gennaio, se non saranno state prese decisioni sulla nuova sede come prevede l’ordine del giorno approvato dal Consiglio comunale lo scorso 3 novembre e finora sostanzialmente ignorato dall’amministrazione, i genitori faranno arrivare sul tavolo della dirigente scolastica Maria Cristina Battista le richieste di nullaosta per i 600 alunni della ‘Don Milani’. In parole povere, ritireranno i bambini dalla scuola e li trasferiranno in un’altra.

L’articolo completo su Primo Piano. 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.