Menù

Festa dell’emigrante da 50mila euro, Petraroia: spesa folle inopportuna

Festa dell'emigrante da 50mila euro, Petraroia: spesa folle inopportuna

La decisione di Primo Piano Molise e Teleregione di non sottoscrivere il contratto legato alla Festa dell’Emigrazione molisana ha smosso le acque. E il consigliere regionale Petraroia, in una lunga lettera indirizzata ai due direttori, si aggiunge al coro di critiche.

“La limpida presa di posizione di Teleregione e Primo Piano Molise, ci richiama al coraggio delle scelte individuali e collettive, per rispondere alle aspettative dei cittadini molisani in una fase in cui cresce il disagio sociale, l’incertezza sul futuro e la paura di non riuscire a superare la crisi, né come comunità né a livello individuale o familiare.

Spetta alle Istituzioni offrire una prospettiva progettuale, un comportamento improntato al massimo rigore, e uno slancio competente alla risoluzione dei principali problemi che assillano il territorio.

I molisani scontano quotidianamente la fragilità amministrativa regionale con ritardi sempre più frequenti nel saldo di spettanze, riscossione di pagamenti o liquidazione di contributi, fondi o indennità.

Sono notorie le difficoltà di Bilancio della Regione Molise e ciascuno conosce l’elevato indebitamento dell’Amministrazione Regionale con criticità che rendono incerte le entrate e le uscite, con posticipi di pagamento e assenza di certezze che rendono sempre più complesso il rapporto con i cittadini e con le imprese.

In un simile contesto era assolutamente inopportuno stanziare un importo per la Giornata dell’Emigrazione Molisana nel Mondo superiore ai fondi previsti in Bilancio per finanziare in un anno tutte le attività del Servizio Regionale dei Molisani nel Mondo.

Assente per cause di forza maggiore alla seduta consiliare in cui venne stabilito di incrementare la spesa per la Giornata dell’Emigrazione da qualche migliaio di euro del 2015 ai 50 mila euro del 2016, non posso che convenire con l’inopportunità di una decisione che mal si concilia con le ristrettezze di questo periodo storico”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.