Menù

False residenze e voto di scambio, sette persone nel registro degli indagati

False residenze e voto di scambio, trema la Valle del Volturno.

Ben sette persone, infatti, sono finite nel registro degli indagati. Gli inquirenti si sono concentrati in particolare su
quanto avvenuto in un paese della provincia pentra in occasione delle ultime elezioni comunali.

Stando a quanto appurato a seguito di una dettagliata segnalazione giunta alle forze dell’ordine e alla Procura di Isernia, un amministratore locale a pochi giorni dal termine ultimo per cambiare residenza avrebbe “ospitato” nella propria abitazione (e in quelle di alcuni familiari) oltre una decina di persone al fine di raccogliere il maggior numero di consensi elettorali possibile.

Gli inquirenti hanno indagato a fondo arrivando a raccogliere diversi elementi che hanno poi portato agli avvisi di garanzia spiccati nei giorni scorsi per conclusione indagini.
Tutti i particolari nell’edizione odierna (10 dicembre) di Primo Piano Molise.

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.