Menù

Tenta di acquistare un cellulare con banconote false, 18enne di Campomarino nei guai

Tenta di acquistare un cellulare con banconote false, 18enne di Campomarino nei guai

Ha provato a pagare un cellulare di ultima generazione con 35o euro in banconate da 50 false, ma gli andata male. Un diciottenne di Campomarino, infati, è stato denunciato dai Carabinieri di Campobasso per detenzione ed utilizzo di banconote falso.

Il ragazzo, dopo aver contattato un trentacinquenne campobassano su un noto sito internet utilizzato per acquisti e vendite tra privati, gli ha dato appuntamento davanti il centro commerciale “Il Pianeta” per concludere la trattativa. Trecentocinquanta euro il prezzo pattuito per un telefono cellulare di ultima generazione; prezzo da pagare in contanti alla consegna. Subito dopo lo scambio di danaro e cellulare però, i proprietari del telefono si sono accorti che le banconote ricevute erano false e per questo ne è scaturita una animata discussione tra loro e l’acquirente, che ha attirato l’attenzione dei Carabinieri di una pattuglia del radiomobile che transitava nelle vicinanza per servizi antirapina. Dopo aver identificato i presenti, i militari li hanno condotti in caserma.

Al termine delle verifiche effettuate sulle banconote, i militari dell’Arma hanno appurato la contraffazione delle stesse che, pur essendo di una buona qualità, riportavano comunque lo stesso numero seriale. Per questo il giovane è stato denunciato. Le banconote sottoposte a sequestro saranno comunque inviate alla Banca d’Italia per le loro analisi tecniche.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.