Menù

Tonfo della cassa integrazione: nel 2016 -38,9%

Tonfo della cassa integrazione: nel 2016 -38,9%

Nel 2016 le aziende italiane hanno richiesto all’Inps 582 milioni di ore di cassa integrazione (-14,8% rispetto al 2015). Anche in Molise il monte ore totale della cassa integrazione è diminuito: -38,9% (circa 2,1 milioni di ore).
Lo attestano i numeri Inps commentati dall’Ufficio Studi e ricerche di Unioncamere Molise. Ed è il dato più basso dopo il 2008.
In Molise, nel dettaglio, le ore di cassa ordinaria autorizzate dall’Inps sono state circa 462mila, contro il milione e 497mila ore del 2015 (-69,1%), mentre le ore di cassa straordinaria sono state 1,5 milioni, contro 1,6 dell’anno precedente (-5,6%) e quelle in deroga 164mila, contro 426 (-61,6%).
L’analisi condotta per settore di attività economica evidenzia che gli interventi totali sono distribuiti per l’86,9% nell’industria, per il 7,3% nell’edilizia, per il 5,1% nel settore commercio e per lo 0,8% nel settore artigianato.
Su 1 milione e 899mila ore di Cig totali destinate al settore industria (che per questo comparto si sono ridotte di un terzo dal 2015), il 16,9% ha riguardato interventi di cassa integrazione ordinaria, il 76,5% ha riguardato interventi straordinari e il 6,5% ha riguardato interventi in deroga.
Per quanto riguarda l’edilizia, si registra una riduzione di circa il 47%: su 159mila ore, l’88,1% ha riguardato integrazioni salariali ordinarie, il resto invece cassa straordinaria.
Anche il commercio registra una forte diminuzione del monte ore: -70% circa, arrivando a circa 112mila ore. In questo caso gli interventi sono stati così distribuiti: il 79,2% di ore concesse sono state di cassa integrazione straordinaria, mentre il 20,8% di cassa in deroga.
Una piccola quota di interventi in deroga (circa il 10%, che diventa lo 0,8% sul monte ore totale) riguarda anche le imprese artigiane che, essendo per lo più escluse dal sistema di cassa integrazione in base alla normativa ordinaria, usufruiscono tuttavia di misure in deroga.
Nel 2016 in Molise, le aziende artigiane hanno beneficiato di circa 16,5mila ore, in diminuzione del 62,1% rispetto a quelle concesse nel 2015.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.