Menù

Romagnuolo ci ripensa: niente primarie per il centrodestra

Romagnuolo ci ripensa: niente primarie per il centrodestra

Aida Romanguolo ritira la proposta: niente primarie del centrodestra per scegliere il candidato governatore in Molise. L’esponente di Noi con Salvini aveva lanciato l’idea all’indomani della consultazione che ha eletto Renzi.
Ieri, a distanza di una settimana, ha gettato la spugna. «Considerato il quadro politico poco chiaro a livello nazionale tra le varie anime e componenti del centrodestra e verificato il totale silenzio alla mia proposta nel Molise per ricercare tutti insieme il prossimo candidato alla presidenza della Regione, ritengo utile – ha spiegato – e necessario, sia in considerazione dei tempi forse non maturi e sia, soprattutto, perché il futuro dello stesso centrodestra a cominciare innanzitutto tra le segreterie nazionali è tutto da costruire, per agevolare una comune linea politica tra organismi nazionali e quelli territoriali, per tranquillizzare tutti, ho deciso di ritirare la mia proposta sulla richiesta delle primarie nel centrodestra molisano. Se nel Molise un giorno ci saranno le primarie, queste potranno esserci solo dopo un decisivo e serio chiarimento tra le segreterie a livello nazionale», conclude la coordinatrice provinciale di Campobasso di Noi con Salvini.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.