Menù

Mandato ai capigruppo per condividere le nomine negli organi di garanzia

Mandato ai capigruppo per condividere le nomine negli organi di garanzia

La prossima seduta del Consiglio regionale ci sarà il 6 giugno. Per quella data dovrebbe esserci un quadro più organico sulle nomine negli enti sub regionali.
Alla Conferenza dei capigruppo, riunita ieri dal presidente dell’Assise Vincenzo Cotugno, il mandato di elaborare – dalle candidature pervenute – una rosa di nomi su cui poi ragionare prima della riunione del Consiglio e in Aula. Questo soprattutto per gli incarichi di garanzia, come il Garante della persona.
Nel carnet anche il Cda di Molise Acque, il collegio dei revisori dell’Arsarp, la Consigliera di parità, il consiglio direttivo e i revisori dell’Iresmo. I capigruppo torneranno a riunirsi il 31 maggio.
Per la seduta del 6 il presidente dell’Assemblea legislativa Cotugno ha intenzione di portare in Aula anche il ‘libro bianco’ sullo stato di salute dell’ambiente nella Piana di Venafro che ha annunciato durante il vertice che si è svolto in Tribunale a Isernia e all’esito del quale si è deciso di affidare ‘super poteri’ al prefetto Guida per attivare con celerità controlli che diano risposte sui reali effetti degli agenti inquinanti.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.