Menù

Minaccia un coetaneo con una chiave inglese, lite ‘d’amore’ sedata dai poliziotti

Poco prima delle 18 è scoppiato il caos. Forse uno sguardo o un apprezzamento di troppo nei confronti della fidanzata, o probabilmente una ragazza contesa da due rivali in amore. Una violenta lite è scoppiata ieri in via Insorti d’Ungheria a Campobasso, nei pressi dell’Ipermercato Oasi, tra due giovanissimi ragazzi. Prima gli insulti, poi nel giro di pochi minuti, mentre le persone che stavano assistendo alla scena cercavano di placare gli animi, la situazione è degenerata. Uno dei due ragazzi ha impugnato una chiave inglese, probabilmente riposta in auto, e si è scagliato contro il ‘rivale’ minacciando di colpirlo. Per fortuna proprio in quel momento sono intervenuti alcuni agenti dell’Anticrimine di Pescara arrivati in città per affiancare i colleghi del capoluogo nei servizi di controllo. I poliziotti, che alloggiano a pochi metri dall’Ipermercato, sentendo le urla si sono precipitati in strada, sedando la lite prima che qualcuno potesse farsi male. Gli agenti hanno riportato i due giovani alla calma e tranquillizzato la ragazza spaventata e in lacrime.

Commenta