Menù

Sabato torna il ‘Macchia blues festival’

Sabato torna il 'Macchia blues festival'

Torna, posticipato rispetto agli ultimi anni, uno degli appuntamenti musicali più attesi in regione: il MACCHIA BLUES FESTIVAL.
La XVIII edizione della storica rassegna di musica e cultura blues, nata nel 1996, si terrà, come di consueto, a Macchia d’Isernia, piccolo centro alle porte di Isernia, sabato 16 settembre.
Considerato dagli appassionati del genere e dagli esperti del settore come uno dei più importanti festival dedicato alle dodici battute di tutta Italia, il Macchia Blues, organizzato e promosso dall’associazione culturale “La Fenice” di Macchia d’Isernia, presenta, anche quest’anno, un cartellone notevole, concepito muovendosi in equilibrio tra nuove tendenze e tradizione, sperimentazione, valorizzazione di giovani talenti e promozione delle realtà musicali molisane. Marco Pandolfi & Mandolin Blues insieme a Fabrizio Poggi Band, saranno gli ospiti di punta dell’edizione 2017, presenze che andranno ad ampliare la lista di artisti di fama internazionale giunti in Molise grazie al Macchia Blues; nomi importanti come Johnny Winter, Rory Block, Carey Bell, Sandra Hall, Deitra Farr, Roberto Ciotti e Fabio Treves, solo per citarne alcuni.
Il programma prevede una fascia pomeridiana dedicata agli approfondimenti tematici ed ai laboratori musicali ed una serale destinata alle performance live, tutti gli eventi sono gratuiti. Sabato 16, alle ore 20.30, terminate le sessioni pomeridiane di approfondimento, The Boogie Machine (Simone Lino e Ciro Tiscione), un energico duo proveniente da Caserta, aprirà la serie di live che porterà il pubblico presente fino alle jam finali.
Marco Pandolfi & Mandolin Blues (Marco Pandolfi, Federico Patarnello e Lino Muoio), ore 21.30, eseguiranno un repertorio fatto di brani originali e grandi classici riarrangiati in modo inusuale per dare spazio ad uno strumento tipico della tradizione partenopea e, di conseguenza, idealmente lontano dall’universo blues: il mandolino.
Il progetto nasce da un’idea di Lino Muoio, www.linomuoio.it, che nel 2012, dopo due anni di studio e ricerca, realizza “Mandolin Blues”; primo disco in Italia interamente dedicato al mandolino blues, una produzione unica nel suo genere sia in Italia che in Europa.

Commenta