Menù

Depuratore di Termoli, residenti e grillini: nuovi sversamenti

Depuratore di Termoli, residenti e grillini: nuovi sversamenti

Torna a deflagrare la questione depuratore a Termoli. Da diversi giorni si succedevano le segnalazioni di un odore nauseabondo più forte del solito che proveniva dalla zona a mare vicina al depuratore. Essendo la stagione balneare ormai tramontata da un pezzo, tutto il clamore del 2016 non c’è stato, ma residenti e anche ospiti occasionali della città di Termoli, soprattutto con post pubblicati su Facebook, hanno evidenziato delle defaillance del sistema di scarico avvenute proprio di recente. Così, nell’ultima domenica di ottobre a Termoli, a squarciare la tranquillità del giorno simbolo di riposo è stato il mai domo Nick Di Michele, serial stalker – politicamente s’intende – dell’amministrazione Sbrocca. Dal suo profilo Facebook parte una diretta e ancora una volta il Movimento 5 Stelle attacca in modo virulento il sindaco sul depuratore. «Lo schifo non smette mai di colpire la nostra cittadina. Pochi mesi e siamo nuovamente a parlare di questo depuratore che deve essere chiuso immediatamente – ha riferito Di Michele, che parla di un tubo di scarico che si sarebbe rotto di nuovo – l’amministrazione non ha dato peso a ciò che accadeva. Ed ora siamo nella melma. Centinaia di migliaia di euro buttati letteralmente in acqua. Ci attendiamo risposte veloci ma positive. Signor sindaco svegliati… oggi (ieri, ndr) hai dormito anche un’ora in più. Termoli puzza». Poco dopo la diretta effettuata da Di Michele, l’evidenza pubblica della faccenda ha portato i militari della Capitaneria di Porto di Termoli a recarsi sul posto, per controllare di persona e coi propri occhi quanto avvenuto. E non sono mancati commenti social al vetriolo. «Quando si parla di menefreghismo! Con un bravo muratore e due manovali, si sarebbe realizzato un rattoppo migliore e duraturo. Ma, non dovrebbe essere l’assessorato all’ambiente ad occuparsi del cattivo funzionamento del depuratore? Perché, il sindaco e i consiglieri tutti non sfiduciano chi non è in grado di compiere il proprio dovere?», oppure, «Sono stato al mare stamattina: l’acqua è una m….!», Infine, «Al muraglione accanto al depuratore uno spettacolo vergognoso ed indecoroso… sversamenti continui di liquami nauseabondi in mare! Poi si permettono di dire che la gente è pazza a sentire puzze in continuazione al borgo! Uno spettacolo indecoroso, sotto gli occhi di tutti!»

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.