Menù

A Portocannone nasce il “Progetto Migranti”

A Portocannone nasce il “Progetto Migranti”

Si chiama migranti impegnati nella Comunità il progetto di volontariato per richiedenti asilo nel centro di Prima accoglienza Cas “Masseria Sant’Angelo a Portocannone.
Il soggetto proponente sono il Comune di Portocannone e la Cooperativa COSMO di Montenero di Bisaccia.
L’Amministrazione comunale in un’ottica d’integrazione dei migranti nel tessuto sociale ha approvato con deliberazione di giunta numero 50 del 24/10/2017 un protocollo d’intesa con la Prefettura di Campobasso.
Il presente progetto nasce dall’esigenza di favorire e promuovere l’integrazione e l’inclusione degli ospiti migranti presenti presso la struttura Cas “Masseria Sant’Angelo” nel Comune di Portocannone.
L’intento è quello di coinvolgere gli immigrati nella realizzazione di varie attività di utilità sociale.
La partecipazione degli immigrati in lavori socialmente utili avrebbe un duplice vantaggio: da un lato creare un terreno fertile per una più efficace inclusione nel tessuto sociale e dall’altro, prevenire eventuali tensioni legate alla non conoscenza ed alla non accettazione di etnie e culture diverse.
L’attività oggetto del presente progetto deve essere volontaria, gratuita e di utilità sociale, quindi senza scopo di lucro rappresentando un duplice positivo intento, configurare un importante tassello del processo di integrazione dei migranti presenti nel nostro territorio, ma anche valorizzare l’aiuto concreto alla Comunità ospitante che il Migrante può offrire, svolgendo svariate mansioni in seno alla stessa.
Obiettivi specifici del progetto: Favorire l’integrazione degli ospiti richiedenti asilo; agevolare la conoscenza e il rispetto reciproco per creare relazioni e superare le diffidenze; rendere gli immigrati partecipi della comunità, facendoli sentire utili e garantendone la dignità; favorire nella Comunità locale una nuova visione della figura dell’ospite immigrato, non più visto come un “peso”, ma come risorsa attiva per la comunità; riqualificare il territorio. Azioni ed interventi previsti: Pulizia delle strade, potatura alberi, siepi; pulizia del manto stradale e manutenzione di vario genere; spalatura neve; partecipazione attiva per l’organizzazione di feste in paese; collaborazione con le associazioni varie presenti in loco e attività varie da concordarsi con l’Amministrazione Comunale. L’attività prenderà avvio con la programmazione del lavoro subito dopo l’approvazione del progetto e sarà svolto per la durata di 12 mesi con modalità da concordarsi volta per volta tra il Comune di Portocannone e la cooperativa Cosmo. Ai partecipanti al progetto, previa partecipazione ad un corso di formazione individuale ai sensi della normativa vigente in materia di sicurezza, saranno assicurati i dispositivi di protezione individuali via via necessari in relazione alle peculiarità dei lavori da svolgersi. Il Comune si farà carico di anticipare costi relativi all’assicurazione contro infortuni e per responsabilità civile verso i terzi. Risultati attesi: mettere in campo abilità personali; ridurre il disagio sociale potenziando l’autostima; maggiore integrazione tra gli ospiti immigrati e la comunità locale;
possibilità per gli immigrati di rendersi utili per la comunità di accoglienza; superamento di pregiudizi legati all’immigrazione.
Il monitoraggio in itinere relativo al raggiungimento degli scopi prefissati dal progetto sarà effettuata dalla Cooperativa Cosmo abilitata ope legis al controllo dei migranti.

Commenta