Menù

Tre nuovi frati nel santuario della Libera di Cercemaggiore

Tre nuovi frati nel santuario della Libera di Cercemaggiore

Si allarga la comunità Maria Stella dell’Evangelizzazione, il nuovo ordine di frati entrati a ottobre nel santuario Santa Maria della Libera di Cercemaggiore. Tre i frati che ieri hanno preso i voti per mano del vescovo Bregantini: fra Celestino, fra Charles e fra Raffaele, protagonisti della toccante cerimonia alla quale ha partecipato l’intero comitato Santa Maria della Libera.
L’ordine Maria Stella dell’Evangelizzazione è subentrato ai padri Domenicani, i quali hanno lasciato la casa della Protettrice della valle del Tammaro dopo averla custodita fin dalla sua fondazione, oltre 500 anni fa. Attualmente sono 14 i dimoranti tra frati, sacerdoti e studenti che curano il convento.
«Dopo un primo periodo di timore e incertezza – spiega una rappresentante della comunità cercese – adesso stiamo iniziando a conoscerci. I frati sono sempre molto discreti ma hanno manifestato la volontà di integrarsi nella nostra comunità, ad esempio hanno proposto anche innovazioni importanti , come l’adorazione perpetua in santuario».
I cittadini, da parte loro, hanno cercato di coinvolgere i frati nei progetti decennali del paese, come il presepe vivente, che si terrà proprio al Santuario il 26 dicembre.
Sebbene il nuovo ordine sia diverso per tradizioni e storia da quello domenicano, il coinvolgimento e la partecipazione alla cerimonia di vestizione indicano l’istaurarsi di un legame con la nuova realtà monastica per guardare con ottimismo al futuro religioso della comunità cercese.
FM

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.