Menù

C’è il decreto, lavoratori Gam di Bojano in sicurezza per un altro anno

C’è il decreto, lavoratori Gam di Bojano in sicurezza per un altro anno

Mancava solo il provvedimento formale. È arrivato e ora è corsa contro il tempo per garantire ai dipendenti Gam che intorno a Natale possano avere materialmente l’erogazione del sostegno al reddito.
È il quarto anno di cassa integrazione per loro. Cassa straordinaria e l’ulteriore proroga è stata possibile solo perché l’azienda è situata in un territorio che è stato riconosciuto dal Mise ‘area di crisi complessa’. La possibilità è stata poi blindata da un emendamento del senatore Ruta al decreto manovrina e dal varo di una legge regionale voluta dal governo Frattura per coprire la quota del Tfr che spetterebbe all’azienda (ma la Gam è in concordato e non può sostenerne il costo) e senza la quale non sarebbe stato possibile il rinnovo degli ammortizzatori.
Ieri l’ultimo atto è stato reso noto dal presidente della Regione Paolo Frattura e dall’assessore allo Sviluppo economico Carlo Veneziale. In sostanza, il direttore generale del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, Ugo Menziani, ha firmato il decreto che autorizza la concessione del trattamento di integrazione salariale straordinaria dal 5 novembre scorso e fino al 4 novembre del 2018.
«Mettiamo così in sicurezza per un altro anno tutti i 268 lavoratori – è stato il commento del governatore Frattura e dell’assessore Veneziale – e intanto continuiamo a lavorare per la ripartenza della filiera avicola molisana, così da poter presto toccare con mano i risultati di quanto è stato fatto in questi anni per garantire un futuro al settore avicolo e ai suoi lavoratori».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.