Menù

Confortevole e sicura, la nuova Montini di Campobasso apre i cancelli

Confortevole e sicura, la nuova Montini di Campobasso apre i cancelli

Alle 8 il piazzale davanti all’ex assessorato regionale alle Attività produttive era stracolmo. Docenti, diversi inquilini di Palazzo San Giorgio, ma soprattutto genitori e alunni, impazienti di ‘scoprire’ la nuova struttura che ospiterà il Montini per i prossimi 4 anni. «Finalmente si torna alla normalità – il commento unanime dei genitori – i nostri figli faranno lezione di mattina e potranno riprendere tutte le attività pomeridiane che sono stati costretti ad abbandonare da novembre scorso». Dopo poco più di due mesi dalla chiusura della scuola di via Scarano (per il cedimento di parte del solaio da un laboratorio) la campanella del Montini ha suonati di mattina. Ieri il taglio del nastro nella struttura di via Giovannitti: accanto al sindaco Antonio Battista, la dirigente scolastica Agata Antonelli e il parroco il parroco del quartiere Cep don Vittorio Perrella per la benedizione della nuova scuola.
«La cerimonia di oggi (ieri, ndr) – le parole del primo cittadino – è il frutto del lavoro di squadra che abbiamo portato avanti con la dirigente dell’Istituto Agata Antonelli, con i rappresentanti dei genitori, con gli insegnati, collaborazione e dialogo continuo che ci hanno permesso di trovare, in un paio di mesi, una soluzione idonea e condivisa. Ringrazio tutti per il sostegno ma sono grato per la collaborazione – ha ribadito Battista – soprattutto a quanti hanno dovuto sopportare i disagi legati ai doppi turni. Abbiamo lavorato sodo, ma siamo riusciti a tagliare il traguardo che tutti ci auguravamo di raggiungere nel più breve tempo possibile e ne dobbiamo essere fieri ed orgogliosi. Stamattina è un giorno di festa, è un momento di gioia e non mi resta che augurare a tutti voi buona scuola».
Soddisfatta le dirigente Antonelli: «È un nuovo inizio una struttura confortevole, sicura e antisismica, rispondente alle esigenze di una scuola. L’amministrazione comunale ha mantenuto la parola data, e in breve tempo ha trovata una degna sistemazione per gli studenti e i docenti del Montini».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.