Menù

Isernia, porta 28 turisti in albergo e paga con carte taroccate

Isernia, porta 28 turisti in albergo e paga con carte taroccate

Spende 10mila euro di cene e pernottamenti e salda il conto con carte di credito clonate. Il truffatore stanato dalla Squadra Mobile di Isernia è un 51enne tedesco che recentemente ha guidato un gruppo di turisti proprio nel capoluogo pentro.
Il capo-delegazione aveva prenotato in una struttura ricettiva del centro storico per 18 persone, peccato che a fare il check in se ne sono presentate 10 di più, tutte in arrivo dalla Germania. L’albergatore non ha fatto storie ed è riuscito a dare una sistemazione a tutti. L’allegra comitiva si è trattenuta per qualche giorno, consumando pasti e bibite e visitando i luoghi più caratteristici del territorio pentro. Al termine del soggiorno il 51enne ha effettuato il pagamento ‘strisciando’ alcune carte di credito. A distanza di un paio di giorni però il titolare dell’hotel si è accorto dell’anomalia: il pagamento non era andato a buon fine. L’imprenditore ha chiamato in causa immediatamente la Polizia, depositando una regolare denuncia. Sono quindi scattate le indagini della Squadra Mobile che, in collaborazione col CCPD (Centro di Cooperazione di Polizia e Dogana) di Thorl Maglern, è riuscita a svelare l’imbroglio e a identificarne l’autore. Al termine degli accertamenti il 51enne è stato denunciato all’autorità giudiziaria per truffa e utilizzo di carte di credito clonate.
VC

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.