Menù

Servizio civile, nuove opportunità nel Venafrano

Servizio civile, nuove opportunità nel Venafrano

Servizio civile: per l’Ambito sociale territoriale «Venafro» se ne occuperà l’agenzia «Agorà», società cooperativa sociale onlus di Avellino che ha partecipato all’avviso pubblico di manifestazione di interesse da parte di enti di prima classe «per la presentazione di progetti di servizio civile». Il Servizio civile universale è stato di recente normato e disciplinato. A queste iniziative possono partecipare solo enti iscritti a uno specifico albo. Il dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale ha dettato le regole per poter presentare progetti specifici e gli stessi progetti saranno approvati preventivamente dal dipartimento nazionale. Progetti finalizzati ad avviare al servizio civile un numero massimo di operatori volontari che saranno annualmente individuati sulla base delle risorse finanziarie disponibili.
Con la riforma approvata dal governo Gentiloni sono stati aboliti gli albi regionali ed è stato istituito un unico albo in capo al dipartimento composto da una sezione nazionale per gli enti con oltre 100 sedi in almeno due regioni e/o all’estero ed una sezione regionale con almeno 30 sedi. Il Servizio civile nazionale volontario è stato istituito in vista della riforma della leva militare obbligatoria e del conseguente venir meno dell’obiezione di coscienza al servizio militare. Il servizio civile consente ai giovani di concorrere alla difesa della Patria con mezzi ed attività non militari, favorire la realizzazione dei principi costituzionali di solidarietà sociale, partecipare alla salvaguardia e alla tutela del patrimonio della nazione, con particolare riguardo ai settori ambientale, forestale, storico artistico, culturale e della protezione civile; promuovere la solidarietà e la cooperazione, a livello nazionale ed internazionale; contribuire alla propria formazione civica, sociale, culturale e professionale mediante attività svolte anche in enti ed amministrazioni operanti all’estero.
Il Servizio civile nazionale comunque non è un lavoro. È un anno dedicato alla formazione e alla crescita individuale. Qualche volta l’esperienza conclusa di Servizio civile nazionale si può tramutare in opportunità di lavoro presso gli enti in cui si è realizzato il progetto. Come detto ad occuparsi di questo Servizio, il dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale che cura l’organizzazione, l’attuazione e lo svolgimento del Servizio civile nazionale. Per l’Ambito sociale territoriale «Venafro» dunque ad occuparsi di questo servizio sarà l’agenzia «Agorà», società cooperativa sociale onlus di Avellino che risulta in possesso di tutti i requisiti di ammissione richiesti dal bando e la proposta progettuale presentata «risulta ben definita l’analisi del fabbisogno del territorio, l’organizzazione e l’impiego degli operatori, sono inoltre ben indicate le azioni formative proposte agli stessi operatori e soprattutto il Servizio di Tutoraggio educativo che dovranno svolgere gli educatori».
Sui 16 comuni dell’Ambito sociale territoriale «Venafro» saranno impegnate decine e decine di giovani per il Servizio civile.

Marco Fusco

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.