Menù

Il Movimento Cristiano Lavoratori a Termoli

Il Movimento Cristiano Lavoratori a Termoli

Il Movimento Cristiano Lavoratori rafforza la presenza sul territorio. Venerdì 20 luglio alle ore 19 verrà inaugurata la nuova sede del MCL di Termoli alla presenza del Presidente Nazionale, Carlo Costalli e del Vescovo di Termoli Larino, Mons. Gianfranco De Luca. Un progetto che nasce dalla sinergia tra la Diocesi di Termoli Larino e il MCL nazionale. L’Associazione “un Paese per Giovani” attiva dal 2012, oggi si trasforma in Circolo MCL ampliando la gamma di servizi offerti al territorio. Sarà, infatti, attivo anche Centro CAF e Patronato. L’obiettivo è aiutare le persone ad inserirsi nel mondo del lavoro attraverso una formazione ed un accompagnamento personalizzato. Per essere più vicini ai bisogni delle persone ed ampliare i servizi offerti, l’associazione ha aderito al Movimento Cristiano Lavoratori, si è quindi trasformata in Circolo MCL, abbracciando pienamente l’identità del Movimento Cattolico fondato nel 1972. Interverranno, tra gli altri, il Direttore della Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Termoli Larino, Pasquale Santella, che assumerà anche l’incarico di Presidente del Circolo e il professor Giovanni Maddalena, docente Unimol, che il Mcl ha scelto anche come relatore al Seminario Nazionale di Senigallia. La sede sorgerà nei locali della Curia nel centro storico di Termoli in piazza Duomo.
Il MCL intende promuovere l’affermazione dei principi cristiani nella vita, nella cultura, negli ordinamenti, nella legislazione. Per questo intende operare come Movimento ecclesiale di testimonianza evangelica in fedeltà agli orientamenti del Magistero della Chiesa, consapevole di un suo specifico ruolo nella società. Per questo il Movimento promuove una formazione permanente sulla Dottrina Sociale Cristiana: analizzare e studiare le problematiche sociali alla luce dei valori e principi Cristiani. L’incontro sarà anche prima occasione di confronto su alcuni temi di attualità come il lavoro, l’Europa etc. Parteciperanno anche rappresentanti istituzionali, hanno già confermato la partecipazione il Presidente della Regione Donato Toma, gli Assessori Di Baggio e Niro, i consiglieri Di Lucente, D’Egidio e Romagnuolo. Nelle prossime ore arriveranno altre conferme.
Sussidiarietà e solidarietà, principi fondamentali ed inscindibili della dottrina sociale, sono il cardine di una presenza capace di operare armoniosamente nella comunità, dialogando con le istituzioni, con la Chiesa e con tutte le realtà che nascono dal basso. Le sfide da affrontare sono molteplici e coinvolgono ogni ambito del vivere: dal welfare per le famiglie all’accoglienza di un flusso sempre maggiore di immigrati ad un tessuto sociale sempre più sfilacciato, ed è segnata dalle grandi contraddizioni del mondo del lavoro moderno che oscilla tra la mancanza di lavoro e un lavoro che diventa l’orizzonte unico del vivere. In mezzo a tutto questo anche le grandi opportunità di un territorio che non si arrende al declino e che vive l’Europa come la casa comune nella quale crescere. Si tratta di una quotidianità che il Movimento vive anche attraverso i suoi servizi per rispondere alle esigenze delle persone, attraverso le tante difficoltà e le altrettanto numerose soddisfazioni di chi concretamente si mette all’opera. Una nuova sede nel basso Molise, significa credere nella speranza di generare, insieme alla Chiesa, alle istituzioni e alle realtà sociali, una Comunità orientata al bene comune. Una nuova casa per il Movimento che è una nuova casa per tutta Regione.
Numeri di MCL in Molise:
La presenza del MCL in Molise è abbastanza recente, la prima sede è stata inaugurata nel 2013. In soli 5 anni sono nati: 10 Circoli, 13 Centri di Raccolta Caf e Patronato, una sede Regionale del Movimento e dei Servizi Caf e Patronato. Sono attivi anche altri Enti di Servizio: l’ALS Associazione Lavoratori Stranieri, l’Ente di Formazione Professionale EFAL Mcl e l’Entel che si occupa di Turismo e Tempo libero. La nuova sede di Termoli rafforzerà la presenza soprattutto in Basso Molise, un’area ritenuta strategia per la crescita complessiva del territorio.

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.