Menù

Termoli, doppia sagra della Pro loco a Porticone: fusilli ai frutti di mare e tortellini

Termoli, doppia sagra della Pro loco a Porticone: fusilli ai frutti di mare e tortellini

La sagra gastronomica della Pro loco raddoppia. Non solo un sabato sera tutto da vivere, da trascorrere in compagnia e cullati da sapori irrinunciabili e ottima musica, ma anche la domenica e tutto questo accade niente meno nel weekend che precede il Ferragosto, il massimo insomma. La Pro loco di Termoli si caratterizza sempre più per riuscire a organizzare manifestazioni ‘popolari’ che riscuotono molto successo, nel solco della programmazione Unpli che in Molise vede le varie associazioni di promozione turistica legate a questo circuito avere voce in capitolo e idee vincenti nell’inserirsi oppure organizzare addirittura i cartelloni estivi dei vari paesi. A Termoli, con l’impulso del presidente Luciano Calignano, sostenuto dal direttivo e tutti i soci, questa sera, sabato 11 agosto e domenica 12, sono in calendario la prima sagra dei fusilli ai frutti di mare e la terza sagra del tortellino. «La speciale collaborazione con la Pro loco di Termoli continua a dare frutti gustosi – ribadisce lo stesso presidente Calignano – oggi e domani non perdete l’occasione di degustare i fusilli ai frutti di mare e i tortellini al ragù di carne, alla bolognese, dei nostri chef. Serate eccezionali in compagnia di ottima musica e buon cibo. Vi aspettiamo numerosi come sempre…». L’appuntamento è nella sede della Pro loco, in via Padova, nel cuore di contrada Porticone.
Manifestazione che vede anche la collaborazione della Bcc Sangro-Teatina.
Insomma, uno sforzo che raddoppia e che vede una proposta versatile, anche per promuovere la tradizione della cucina locale di mare.
«La tradizione prima di tutto, con questo pensiero abbiamo deciso a proporre la prima sagra dei fusilli ai frutti di mare, iniziativa tipicamente termolese, per un piatto che viene dalla cultura di un popolo, che si tramanda da generazione in generazione. Il nostro obiettivo è quello di propone un piatto tipico locale. qualcosa che rimanga scolpito nella memoria dei nostri turisti, in modo da ricordare con piacere La nostra città, la nostra cultura e soprattutto, la nostra promozione gastronomica. D’obbligo anche l’offerta musicale, attesissima, con un concerto e i balli della pizzica salentina a cura dei “Tammurria” stasera e domani musica d’ascolto con la voce suadente di Luca Canale.
Appuntamento alle 20, sia stasera che domani, al villaggio di Porticone. Due serate da leccarsi i baffi.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.