Menù

Scuole, partenza a singhiozzo a Portocannone

Scuole, partenza a singhiozzo a Portocannone

Anche nella località arbereshe governata dal sindaco Giuseppe Caporicci e in regime di dissesto finanziario (che pone poche opportunità di trovare risorse con cui fronteggiare le emergenze) si arriva alla prima campanella dell’anno scolastico in modo tutt’altro che ordinario.
Nella giornata di martedì il sindaco Caporicci ha firmato l’ordinanza che regolamenta l’inizio delle attività scolastiche e l’allocazione delle classi che tiene conto , inevitabilmente, della situazione emergenziale verificatasi a seguito degli eventi sismici che nelle ultime settimane hanno interessato il Basso Molise e della conseguente ordinanza di inagibilità del Complesso scolastico di Portocannone, emessa a seguito di sopralluogo della Squadra Com Regione Molise il 23 agosto scorso
Le lezioni inizieranno regolarmente per la classe prima della Scuola Primaria, per la quale è stata realizzata un’apposita aula nell’edificio della Scuola dell’infanzia, edificio già verificato a seguito del sisma e ritenuto privo di criticità.
Per le classi II, III, IV e V della Scuola Primaria l’inizio delle lezioni è rinviato alla data di lunedì 24 settembre nelle more dell’esame della documentazione tecnica relativa all’ ex Asilo di via Gramsci di cui nella giornata di ieri è stata portata a termine la consegna all’Ente della documentazione completa. Anche per le classi I, II e III della Scuola Secondaria le lezioni riprenderanno regolarmente domani giovedì 13 settembre; temporaneamente, in attesa di individuare una possibile sistemazione che consenta lo svolgimento dell’attività scolastica nel rispetto delle norme poste a tutela del benessere e dell’incolumità degli Studenti all’interno del nostro Territorio Comunale, le lezioni si svolgeranno presso l’edificio della Ex Scuola Media in via Fratelli Fusco a San Martino in Pensilis con trasporto a mezzo pullman a totale carico del Comune. Con l’occasione si comunica che nel pomeriggio odierno l’ing. Gianfranco Angeli, Responsabile della Squadra Com – Regione Molise che si era occupato dei sopralluoghi sugli edifici pubblici di Portocannone, su richiesta dell’Amministrazione Comunale eseguirà un accesso ai locali dell’Oratorio di Via Roma in conseguenza della richiesta in tal senso rappresentata da una parte dei Genitori degli alunni, per una iniziale attività di verifica dell’idoneità dei predetti ambienti all’uso scolastico.
Confidando che questa situazione di incertezza e di disagio venga ridotta al minor tempo possibile, in vista anche dei lavori di adeguamento sismico del Complesso Scolastico di via Jovine per cui in data 24 agosto scorso è stata firmata dal responsabile della Centrale Unica di Committenza la determina di approvazione del verbale di aggiudicazione e di affidamento provvisorio del lavori, oltre che dai possibili positivi sviluppi in fase della decretazione d’emergenza che potrebbero interessare il nostro Complesso Scolastico, si augura a tutti gli studenti, ai loro Genitori, al dirigente scolastico, al corpo docenti ed al Personale Ata, un sereno inizio di anno scolastico 2018-2019.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.