Menù

Toro, scoppia uno scaldabagno a legna: casa distrutta dalle fiamme

Le fiamme si sono propagate nel giro di pochi minuti, distruggendo quasi del tutto l’abitazione. Tragedia sfiorata ieri pomeriggio a Toro dove una casa nel centro del paese, in via Di Sopra, è stata divorata da un incendio dopo lo scoppio di uno scaldabagno a legna. Per fortuna la famiglia composta da 6 persone è riuscita a mettersi in salvo prima che il rogo, divampato al pian terreno, coinvolgesse gli altri 3 livelli dell’abitazione. Ad allertare gli uomini del 115 sono stati in vicini di casa, accorsi in strada per aiutare la famiglia e tentare di spegnere le fiamme. Ma l’incendio era troppo vasto e i residenti non hanno potuto far altro che attendere l’arrivo dei vigili del fuoco, giunti sul posto nel giro di pochi minuti con due autobotti. Le operazioni di spegnimento sono durate diverse ore. Anche le abitazioni vicine sono state evacuate in via precauzionale e i vigili, dopo i sopralluoghi, hanno fortunatamente escluso danni. Ma le verifiche proseguiranno anche nelle prossime ore.
La casa della famiglia Piunno è stata invece momentaneamente dichiarata inagibile: la tavernetta e il primo piano sono andati totalmente distrutti mentre il secondo è stato danneggiato parzialmente dalle fiamme. ‘Salvo’ solo il terzo livello. Madre, padre e 4 figli hanno trovato ospitalità a casa di amici e parenti. Solo nei prossimi giorni e con più accurate verifiche si capirà l’entità dei danni. La famiglia ha perso tutto, i sacrifici di una vita sono andati in fumo in pochi minuti.
Uno dei componenti, al momento dell’incendio, era sotto la doccia ed è scappato solo con l’accappatoio addosso. Ma in paese è già partita la macchina della solidarietà, primo su tutti il sindaco Roberto Quercio che, insieme all’amministrazione comunale, si è messo subito a disposizione della famiglia.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.