Menù

Venafro, furto sacrilego nel convento di San Nicandro: spariti 500 euro

Venafro, furto sacrilego nel convento di San Nicandro: spariti 500 euro

Furto sacrilego nel convento di San Nicandro. I frati hanno denunciato la scomparsa di circa 500 euro custoditi in una credenza nella sagrestia. Sul grave episodio indagano i Carabinieri della Compagnia di Venafro comandati dal capitano Giacona. Chi sapeva che in quella credenza erano custoditi i fondi raccolti per il restauro di un’antica statua lignea della Madonna? In questi giorni il convento che ospitò il frate con le stimmate agli inizi del 1900 è in festa per i 50 anni della morte di San Pio. La notizia del furto ha gettato nello sconforto la comunità di fedeli. Come spiegato dal guardiano della basilica fra’ Cosimo, quei soldi servivano per pagare la ditta pugliese specializzata in restauri.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.