Menù

Provinciali, a mezzogiorno la presentazione delle liste

Provinciali, a mezzogiorno la presentazione delle liste

Oggi alle 12 scadono i termini per la presentazione delle liste dei candidati che il 31 ottobre si sfideranno per conquistare uno scranno a Palazzo Magno. In gara – e al voto – solo gli amministratori degli 83 comuni della provincia di Campobasso per il rinnovo del Consiglio. Mentre resta in carica il presidente Battista. Ieri sera riunione fiume del centrodestra per trovare la quadra sui nomi: in campo due liste, una espressione dei partiti che compongono la Giunta di Palazzo Vitale, l’altra invece fa capo a Iorio, Pallante e De Matteis. Nelle ultime ore, però, è anche circolata l’ipotesi – non confermata – di una lista unitaria.
‘Provincia Amica’ la lista che stando alle indiscrezioni fa capo a Pallante e all’ex governatore Iorio che, dopo l’assoluzione e il rientro in Consiglio, è tornato a far sentire la sua voce all’interno del centrodestra. In lizza Simona Valente, sindaca di Campochiaro e vedova di Antonio Carlone (che due anni fa sfidò proprio Battista per la presidenza della Provincia), il consigliere comunale di Campobasso Enrico Perretta, Antonio Lombardi, sindaco di Torella nei mesi scorsi molto vicino alla Lega e la consigliera di Larino Gabriella Vizzarri.
Qualche nome in più trapela nella lista ‘governativa’: saranno della partita i due esponenti della Lega di Campobasso e Termoli Alessandro Pascale e Michele Marone, il sindaco di Ripabottoni Orazio Civetta, Angelo Del Gesso, consigliere di Palata, Mariacristina Spina consigliera di Bojano (moglie dell’esponente di Palazzo D’Aimmo Gianluca Cefaratti), Salvatore Concettini amministratore di Gambatesa, Vincenzo Mucci già consigliere provinciale e vicesindaco di Oratino, Paola Cantelmi consigliera di Campomarino e Marialaura Cancellario che siede già tra i banchi di Palazzo Magno e di Palazzo San Giorgio.
Bocche cucite, invece, sul fronte centrosinistra. Ufficiali i nomi di Gigino D’Angelo, vicesindaco di Montefalcone, l’uscente Peppe D’Elia, e la consigliera di Campobasso Giovanna Viola.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.