Menù

Divina Commedia in musica a Isernia, cresce l’attesa per lo show

È in moto la macchina organizzativa de ‘La Divina Commedia’ grande spettacolo voluto dall’assessore regionale Vincenzo Cotugno all’auditorium Unità d’Italia di Isernia dal 7 all’11 novembre prossimi. Ripartirà dal Molise, infatti, il nuovo, imperdibile colossal teatrale ispirato al più importante testo italiano di tutti i tempi.
Con oltre 750mila spettatori, La Divina Commedia opera Musical torna in scena in un allestimento ancora più ricco e coinvolgente: oltre 50 scenari mozzafiato, performance strumentali dal vivo, un cast d’eccezione e l’inconfondibile voce narrante di Giancarlo Giannini.
L’assessore al Turismo ieri mattina ha voluto effettuare un sopraluogo nel teatro isernino che da 15 giorni vede la presenza della produzione, impegnata nell’allestimento delle scene e dei costumi.
«Uno spettacolo straordinario che avrà oltre 80 repliche in Italia, poi si sposterà in Europa e persino addirittura in Asia – il commento di Cotugno -. È una grande occasione per la città di Isernia e per tutta la regione. Il cast è composto da ballerini e coreografi che provengono dalla Scala di Milano e dai più importanti teatri italiani. Sono soddisfatto e orgoglioso di come stanno procedendo i lavori iniziati già 15 giorni fa. Tra altre due settimane si partirà e ci saranno spettacoli anche per i ragazzi delle scuole. Il Molise sarà ala ribalta nazionale e noi, come Regione, vogliamo proprio questo: promuovere il territorio attraverso la cultura e il turismo».
Uno straordinario viaggio in musica del noto compositore Marco Frisina firmato dalla regia di Andrea Ortis, che ha curato anche i testi con Gianmario Pagano.
«Le prime due settimane sono state dedicate all’allestimento tecnico e parliamo di tre o quattro bilici di materiali e 47 le persone coinvolte tra tecnici, facchini e altre figure – le parole del regista -. Da oggi (ieri ndr.) siamo attivi nella parte artistica e tutto il cast è distribuito in questa bella struttura che ci ospita e stiamo lavorando con destinazione 7 novembre, che è la data del debutto nazionale. Non è stato semplice venire a fare un allestimento così importante in una provincia italiana, ma la produzione e la Regione lo hanno voluto molto e noi crediamo molto nella provincia. Partiamo da Isernia e poi andremo da Trieste a Palermo per finire, ad aprile, in uno dei teatri storici d’Italia che è il Brancaccio di Roma»
Fondamentale il ruolo della Regione e dell’assessorato regionale al Turismo e Cultura Vincenzo Cotugno, che ha voluto fortemente La Divina Commedia in Molise, sposandone interamente il progetto e inserendola nel calendario di ‘Turismo è Cultura’ 2018.
L’opera Musical è un emozionante racconto che traduce in spettacolari visioni, musiche, danze e acrobazie la fantasia del poeta di Firenze, dando vita e forza al testo italiano per eccellenza.
Uno spettacolo unico nel suo genere, con continui effetti scenici e mega-proiezioni che portano lo spettatore dalle fiamme dell’Inferno ai cieli del Paradiso.
Due ore imperdibili, un percorso meraviglioso costruito dalle scene immersive di Lara Carissimi, dalle ricercate coreografie di Massimiliano Volpini, dal disegno luci di Valerio Tiberi e dalle incantevoli voci dei protagonisti.
Prodotta dalla MIC- Musical International Company e con l’importante patrocinio della Società Dante Alighieri, dal prossimo autunno La Divina Commedia Opera Musical toccherà i maggiori teatri italiani e sarà in Tour fino alla primavera 2019.
Grande ‘prima’ nazionale sarà in Molise. A ospitare l’evento l’auditorium di Isernia che dal 7 al 11 novembre aprirà al pubblico questa nuova, spettacolare versione dell’opera del sommo poeta, rappresentativa del talento e della cultura italiana di ieri e di oggi.
Oltre agli appuntamenti serali, in tutte le tappe saranno in programma matinée e iniziative speciali, volute di concerto con la Regione Molise, per le scuole, per far scoprire anche ai più giovani un Dante sorprendente, appassionante, splendidamente attuale.
I biglietti sono già in vendita sul circuito con riduzioni per gruppi e famiglie e la produzione sta pensando, vista la grande richiesta già registrata per questo grande evento, di allestire un botteghino anche nel foyer dell’auditorium.
VC

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.