Menù

Agnone, lancia rifiuti dal finestrino: beccato dalla videosorveglianza

Agnone, lancia rifiuti dal finestrino: beccato dalla videosorveglianza

Colto con le mani nella marmellata grazie al servizio di videosorveglianza monitorato dalla Polizia municipale. È così che un uomo del posto dovrà pagare un’ammenda di mille euro per aver lanciato dal finestrino due buste dell’immondizia.
L’episodio si è verificato nei pressi dei garage dell’ex Pretura lungo la circonvallazione che porta al centro storico. Il protagonista a bordo di una Fiat Panda è stato ripreso dalle telecamere del servizio di videosorveglianza proprio mentre lanciava dal finestrino i sacchi contenenti la spazzatura. Immagini eloquenti che hanno portato gli uomini della Municipale ad individuare la targa del veicolo e di seguito il proprietario al quale è stata notificata l’ammenda. Si tratta dell’ennesimo caso di inciviltà registrato in una cittadina ormai disseminata da rifiuti che spesso vengono abbandonati durante il giorno e nelle ore notturne. Tuttavia questa volta è andata malissimo al protagonista. «Vedere queste immagini, fa male. L’augurio è che la vicenda possa servire da lezione a quanti continuano ad abbandonare rifiuti. Contro queste persone saremo inflessibili», il commento del primo cittadino Lorenzo Marcovecchio.
Il video dell’uomo mentre lancia le due buste dal finestrino della sua auto è caricato sulla pagina facebook del Comune di Agnone. Da ricordare come in città sono attive 22 telecamere dislocate in vari punti.
mdo

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.