Menù

A Campobasso un novembre ricco di iniziative per dire ‘no’ alla violenza sulle donne

A Campobasso un novembre ricco di iniziative per dire ‘no’ alla violenza sulle donne

“Nessuna violenza, nessun violento”: questo lo slogan scelto per il ricco cartellone di eventi realizzato dall’Amministrazione comunale e la Polizia di Stato in concerto con i sindacati e le associazioni locali in occasione del mese dedicato alla lotta contro la violenza di genere.
Ieri mattina, nella sala consiliare di Palazzo San Giorgio, si è tenuta la presentazione delle iniziative che prenderanno il via domenica, in concomitanza con la “Su e giù” – manifestazione podistica cittadina giunta alla 45esima edizione – e che proseguiranno per tutto il mese di novembre.
Ad illustrare i dettagli dell’iniziativa, la vice sindaca Bibiana Chierchia, l’assessora alle Politiche Sociali, Alessandra Salvatore, l’assessora alla Cultura Lidia De Benedittis, il capo della Squadra Mobile della Polizia di Campobasso, Raffaele Iasi e l’assessora allo Sport Maripina Rubino. Presenti anche le rappresentanti delle associazioni che hanno aderito all’iniziativa e che saranno coinvolte attivamente nel programma: l’avvocato Giuseppina Cennamo, consigliera regionale di Parità e Pari opportunità, gli avvocati Piunno e Siravo di “Senza appello”, l’avvocato Di Biase, presidente dell’Aiga, la dottoressa Amura responsabile del centro di ascolto Uil mobbing e stalking e la dottoressa Dascola dell’Ordine dei medici.
I dati sul fenomeno sono allarmanti: dal 2012 sono 755 i casi di femminicidio in Italia. La parola chiave per porre fine a questi massacri è dunque “prevenzione”. Ed è proprio sulla prevenzione e sulla sensibilizzazione rispetto ad una tematica così delicata che si baseranno le varie iniziative in programma a Campobasso.
«Il nostro è un discorso corale – le parole di Lidia De Benedittis – il cartellone di eventi che abbiamo realizzato è infatti il frutto di una rete che coinvolge tutti i soggetti tra istituzioni, associazioni e sindacati. L’obiettivo è dunque quello di portare avanti un messaggio di prevenzione e lotta così come si intuisce dallo slogan scelto per l’iniziativa».
A scendere in campo nei prossimi giorni anche gli agenti della Polizia di Stato a partire dalla manifestazione della “Su e giù” alla quale prenderà parte, in veste di testimonial, la campionessa olimpica delle Fiamme Oro Enrica Cipolloni. Non solo. « Saremo presenti in piazza con il camper della Polizia – ha spiegato Iasi – per distribuire materiali informativi ed educativi sul tema. Prosegue inoltre il nostro impegno nelle scuole per sensibilizzare i più giovani e sono in corso i lavori, grazie al contributo dei Lions di Campobasso, per la realizzazione di una sala ascolto per le vittime di violenza e di una sala udienze per gli incidenti probatori presso la Questura di Campobasso».
Tra le tante iniziative che coinvolgeranno i più giovani, oltre allo sport, anche i processi simulati a cura dell’associazione “Senza appello” guidata dai legali Siravo e Piunno che insceneranno, insieme agli studenti, processi basati su casi reali di violenza presso la Corte d’Appello di Campobasso.
Si parlerà, inoltre, insieme all’avvocato Cennamo, di “violenza segreta”, ossia di quella forma di violenza che si sviluppa in famiglia e di cui spesso le vittime fanno fatica a parlare.
Le iniziative termineranno il 25 novembre, nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne: in piazza Municipio saranno allestiti stand informativi e verranno realizzati dibattiti sul tema a cura della Polizia di Stato e della rete anti-violenza. Prevista inoltre la fiaccolata che partirà da piazza Municipio fino all’area verde antistante il vecchio Romagnoli alla quale seguirà la cerimonia di intitolazione del Parco XXV novembre a cura dell’Amministrazione comunale e l’inaugurazione della panchina rossa, simbolo della lotta alla violenza di genere, a cura di Fidapa e Aiga.
Appuntamento dunque a partire da domenica 11 fino a domenica 25 novembre con il ricco cartellone di eventi per dire ‘no’ ad ogni forma di violenza di genere.

SL

Il programma

Domenica 11 novembre 2018
– Su e giù 2018, 45^ ed.: “L’Odissea del cuore”, a cura del gruppo sportivo Virtus. Con la partecipazione dell’atleta Fiamme Oro Enrica Cipolloni, si corre anche contro la violenza. A cura della Polizia di Stato in collaborazione con la Rete anti-violenza – partenza ore 10.
Mercoledì 14 novembre 2018
– Lezione della consigliera regionale di Parità dal titolo “la violenza segreta”, tenuta nell’ambito del corso di Diritto di famiglia, CdL in Giurisprudenza e Servizio sociale e politiche sociali, presso il Dipartimento giuridico, aula 8, Unimol- ore 10.
Giovedì 15 novembre 2018
– “I principi di pari opportunità. Il Codice delle Pari Opportunità”, corso di formazione a cura della consigliera regionale di Parità, avvocato Giuseppina Cennamo – Sala Fermi, Biblioteca Unimol, ore 15.30.
Venerdì 16 novembre 2018
– Incontro sui temi della violenza di genere con gli alunni dell’Istituto Comprensivo Montini, a cura di Aiga.
Sabato 17 novembre 2018
– 2° incontro del corso di formazione “Violenza sulle donne, violenza di genere”, a cura dell’Omceo Campobasso – Sala Conferenze Omceo, Via Mazzini 129.
– Processo simulato su violenza di genere “progetto diritti e legALItà”, a cura dei “Senza Appello” – Corte d’appello di Campobasso, ore 9.30.
Martedì 20 novembre 2018
– “Donne. Violenza senza confini: violenza sulle donne migranti, a cura della Cgil Molise, via Mosca 11, ore 10.30.
Mercoledì 21 novembre 2018
– Workshop sui temi della violenza di genere e spettacolo teatrale delle “Funambole”, a cura dell’Ats di Campobasso, dell’Ordine degli Psicologi e della cooperativa Be Free, Sala Alphaville, via Muricchio, ore 15-19.30.
Giovedì 22 novembre 2018
– “40 anni della Legge 194. Cos’è cambiato in Italia ed in Molise”, a cura dell’Auser, Osservatorio Pari Opportunità Molise – sede Auser, Corso Bucci 18, ore 16.30.
Venerdì 23 novembre 2018
– “Le diverse forme di violenza” – corso di formazione a cura della consigliera regionale di Parità, Sala Fermi, Biblioteca Unimol, ore 15.30.
Sabato 24 novembre 2018
– Processo simulato su violenza di genere “progetto diritti e legALItà”, a cura dei “Senza Appello”, Corte d’appello di Campobasso, ore 9.30.
Domenica 25 novembre 2018
Giornata internazionale contro la violenza sulle donne
– In piazza contro la violenza e a tutela delle donne: stand informativi, animazione e dibattiti, a cura della Polizia di Stato, del e della Rete Anti-violenza – piazza Municipio, ore 11-13.30 ed ore 17-19.30.
– Fiaccolata da piazza Municipio, fino all’area verde antistante il vecchio Romagnoli, ore 19.30.
– Cerimonia di intitolazione di Parco XXV Novembre, a cura della Amministrazione Comunale di Campobasso e della Rete anti-violenza, ore 20.
– Inaugurazione della panchina rossa a cura di Fidapa e Aiga, ore 20.30.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.