Menù

Isernia, migrante si spoglia davanti ai passanti: accusato di atti osceni

Per ragioni del tutto sconosciute, mentre passeggiava per le vie del centro di Isernia, si è spogliato mostrando le parti intime ai passanti. Un episodio che non è passato certo inosservato e che è costatato una denuncia per atti osceni in luogo pubblico a un migrante, fermato dai Carabinieri. Alcuni cittadini, indignati per il gesto del giovane ospite di un centro di accoglienza del capoluogo, hanno immediatamente allertato il 112. Sul posto si sono precipitati i militari del Nor che lo hanno fermato e accompagnato in caserma per l’identificazione e la successiva denuncia.
Ieri mattina, sempre a Isernia, i carabinieri della locale Compagnia e del Nor hanno eseguito una serie di controlli in città con l’obiettivo di prevenire e contrastare fenomeni di criminalità e di illegalità, con controlli mirati antidroga, in tutta l’area isernina.
In particolare i militari hanno passato al setaccio gli obiettivi ritenuti tra i più sensibili in questo centro, quali lo scalo ferroviario, il terminal bus, la villa comunale e altri luoghi di ritrovo o di interesse operativo. Sono stati istituiti diversi posti di controllo lungo le principali arterie, nel corso dei quali sono stati eseguiti numerosi accertamenti sui veicoli in transito, identificando conducenti e passeggeri, ed eseguendo ispezione per la ricerca di armi, droga e refurtiva.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.