Menù

Miracolo di Natale a Venafro, perde il portafogli e glielo ridanno coi soldi e i documenti

Miracolo di Natale a Venafro, perde il portafogli e glielo ridanno coi soldi e i documenti

Sarà stata l’atmosfera natalizia o semplicemente l’onestà e la bontà di un uomo, fatto sta che l’altra sera a Venafro si è compiuto un piccolo “miracolo”: una ragazza che aveva perso il proprio portafogli con tutti i documenti personali e con 350 euro di denaro contante come per magia lo ha riavuto indietro, come per incanto e con grande sorpresa, insieme a tutto il suo contenuto. In un periodo storico di grande crisi non solo economica, ma anche di valori, è piacevole raccontare la storia accaduta a Michela e che ha visto protagonista involontario un immigrato. Per il giovane africano un gesto normale, scontato, che però ha fatto felice non poco la giovane venafrana che ormai non sperava più di riavere indietro i suoi 350 euro e tutti i documenti personali. Invece, in un mondo “incattivito”, il richiedente asilo quando ha visto quel portafogli a terra in via Pedemontana (nei pressi del campo sportivo) e senza pensarci su due volte lo ha raccolto e consegnato ai Carabinieri. I militari così lo hanno aperto e una volta rintracciata la proprietaria l’hanno contattata e glielo hanno restituito. Michela, altro gesto non scontato di questa bella storia natalizia, ha pensato bene di fare un regalo all’immigrato che aveva fatto nient’altro che il suo dovere di cittadino dotato di un minimo di coscienza civica. Insomma, seppure per caso a Venafro l’altra sera si sono “incontrate” due belle persone da cui, considerati i numerosi episodi di cronaca non sempre edificanti, si potrebbe, anzi dovrebbe prendere esempio…

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.