Menù

Isernia, si assegnano 10 borse lavoro a chi è in difficoltà

Isernia, si assegnano 10 borse lavoro a chi è in difficoltà

Dieci borse lavoro della durata di un anno per sostenere in maniera concreta chi è in cerca di un’occupazione perché l’ha persa e non riesce a trovare un impiego dignitoso. Ma anche per dare un’opportunità per i giovani che vogliono fare esperienza. Questo, in sintesi, l’obiettivo del progetto messo a punto dall’amministrazione comunale di Isernia «per promuovere l’inserimento o il reinserimento lavorativo di soggetti svantaggiati».
Completate le procedure necessarie, il dirigente del Secondo Settore ha adottato l’apposito avviso pubblico, che di fatto dà il via alle selezioni.
«I profili richiesti – si legge nel bando sono 1 traduttore (per l’Ufficio politiche pubbliche, per la comprensione, redazione di documenti in lingua inglese), 2 archivisti (catalogatori per l’Archivio storico comunale e Biblioteca), 4 operai edili (per l’ufficio patrimonio, squadra manutenzione), 1’elettricista (per la squadra manutenzione) e 2 geometri (per l’ufficio tecnico comunale).
I destinatari verranno inseriti per un periodo di 12 mesi presso i diversi settori della struttura comunale, secondo loro attitudine e necessità dell’Ente. Ai borsiti verrà erogato un contributo mensile, posticipato, lordo di 487,50 euro, a fronte di un impegno richiesto di 18 ore settimanali. Le risorse occorrenti, per l’importo complessivo di 58.500 euro sono tratte interamente da fondi del Bilancio Comunale».
Tra i requisiti richiesti la residenza a Isernia da almeno un anno e l’Isee del nucleo familiare non superiore a 10mila euro. Inoltre, trattandosi di figure professionali qualificate per ogni profilo sono richieste competenze e titoli specifici.
«La domanda – si legge ancora nell’avviso – dovrà essere necessariamente redatta utilizzando il modulo predisposto dall’ufficio e scaricabile dal sito internet del Comune di Isernia (www.comune.isernia.it) o reperibile presso l’Ufficio Politiche Sociali, piazza Marconi 3, 86170 Isernia. Alla domanda va allegata la documentazione comprovante il possesso dei titoli richiesti per ciascun profilo. A pena di esclusione, la domanda dovrà pervenire presso il Comune di Isernia entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 31 gennaio 2019».
Subito dopo si procederà con la graduatoria che «verrà stilata sulla base della situazione reddituale emergente dall’attestazione Isee relativa all’intero nucleo familiare. A parità di punteggio verrà preso in considerazione verrà selezionato il candidato più giovane. Ai fini dell’attribuzione del punteggio per la composizione del nucleo familiare e del reddito verranno considerate le situazioni risultanti dall’anagrafica comunale. A tal fine, gli uffici preposti effettueranno tutti i controlli che si renderanno necessari per verificare eventuali incongruenze rispetto al nucleo dichiarato. In caso di rinuncia o impossibilità del candidato ammesso, si farà ricorso allo scorrimento della graduatoria di appartenenza».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.