Menù

Nervi sempre più tesi nella Lega, martedì il chiarimento interno

Nervi sempre più tesi nella Lega, martedì il chiarimento interno

Martedì pomeriggio, dopo la seduta di Palazzo D’Aimmo, la direzione regionale della Lega farà il punto sulla situazione e sulla linea politica. Il tanto atteso momento chiarificatore, dunque, è quasi arrivato. Lo ha confermato a Primo Piano il coordinatore Luigi Mazzuto: «Le cose interne al partito si discutono negli organi di partito e non sui giornali».
Dopo i malumori della capogruppo Aida Romagnuolo, ieri a tirarlo per la giacca è stata l’altra consigliera Filomena Calenda. Dalla stampa, ha detto, viene a sapere di contatti e adesioni al Carroccio in provincia di Isernia. «Sarebbe opportuno che venga informata su quanto sta accadendo. Credo sia arrivato il momento, da parte del coordinatore regionale, che venga fatta chiarezza sui ruoli e sulle dinamiche interne al partito. Se la mia presenza dovesse risultare troppo ingombrante o non voluta preferisco la schiettezza e il coraggio di dire la verità». Uno dei nomi in ballo sarebbe quello di Gino Di Silvestro, in passato presidente del Consiglio provinciale di Isernia. La voce è però l’ennesima goccia che fa traboccare il vaso. «La Lega – così Calenda – rappresenta la novità, il metterci la faccia, essere della Lega vuol dire essere trasparenti dinanzi alla società civile». Per questo ha chiesto anche lei un chiarimento.
«Di nuovi ingressi non mi risulta, comunque le adesioni sono valutate in base al nostro codice», ha risposto sul punto Mazzuto. Di questo, e della richiesta del governatore Toma di conoscere quale sia la linea della Lega – se quella di Romagnuolo che ha attaccato decisioni della giunta o quella dell’assessore che ne fa parte – si discuterà venerdì. Intanto ieri, a margine della conferenza dei capigruppo, il governatore Toma e Romagnuolo hanno avuto un lungo faccia a faccia, una chiacchierata chiarificatrice.
Salvini sa cosa sta accadendo? Se lo è chiesto e lo ha chiesto pure Calenda. «La direzione nazionale della Lega conosce la situazione», la risposta di Mazzuto.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.