Menù

Isernia, diverbio tra padre e figlia: lei finisce al Pronto soccorso

Isernia, diverbio tra padre e figlia: lei finisce al Pronto soccorso

Un discussione violenta legata a questioni di natura economica. Sarebbe questo il motivo alla base dell’aggressione subita da una donna, picchiata dal padre e costretta a ricorrere alle cure dei medici. Una vicenda ancora tutta da ricostruire quella accaduta in un piccolo centro della provincia di Isernia. Stando a quanto si è appreso, i rapporti tra l’anziano imprenditore e la figlia da qualche tempo si sono incrinati. L’altro giorno i due si sono incontrati e hanno cominciato a discutere. All’inizio sembrava uno semplice diverbio tra padre e figlia, ma poi la situazione è degenerata. L’uomo improvvisamente, nel piazzale dove ha sede la sua attività, ha aggredito la figlia. Lei ha provato a difendersi e poi si è allontanata, chiedendo aiuto. Dell’accaduto sono stati informati anche i carabinieri, che sono intervenuti sul posto. Nel frattempo la donna è stata soccorsa, è stata accompagnata presso il reparto di Emergenza dell’ospedale ‘Veneziale’ di Isernia, dove è stata affidata alle cure dei medici che l’hanno sottoposta a tutti gli esami e gli accertamenti del caso, riscontrando diverse contusioni. Le ferite, almeno quelle fisiche, guariranno in pochi giorni. Una storia che potrebbe riservare ulteriori sviluppi. Non si esclude infatti che la vittima dell’aggressione possa formalizzare una denuncia nei confronti del padre.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.