Menù

Termoli, Oscar Scurti diventa segretario “federale”

Termoli, Oscar Scurti diventa segretario “federale”

Matteo Caruso, Stefania Spegne, Mario Orlando, Maria Chimisso, Giuseppe Consiglio e Giulia Intrevado in quota ad Oscar Scurti e Antonio Sciandra, Lucia Cupello Castagna, Ettore Silverio, Maria Felicia Polimene, Joan Velko ed Emilia Bagnoli in quota a Ettore Fabrizio. Sono questi i dodici delegati che ieri sera sono stati eletti per acclamazione, sei per parte di ciascuno dei candidati alla segreteria federale dem di Termoli (Basso Molise) nel congresso di circolo del Pd nella sede provvisoria di via Fratelli Brigida. Un voto avvenuto senza contraddittorio, considerando che Oscar Scurti ormai aveva la segreteria in tasca, prossimi passaggi che ne suggelleranno la successione a Pasquale Marcantonio la convenzione provinciale del 30 gennaio e l’assemblea dei delegati di due giorni dopo. Un successo maturato a favore di Vittorino Facciolla nella corsa alla segreteria regionale in Basso Molise, dunque, non scontata, poiché si è superato il ricorso sul tesseramento e c’è anche l’ipotesi di una segnalazione al presidente del funzionario nazionale Peta sulla mancata convocazione degli iscritti a Termoli. Di fatto, su 675 aventi diritto hanno votato in 64. Sulla segreteria nazionale Zingaretti ha fatto il vuoto con 51 voti, appena 8 per il secondo Martina.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.