Menù

Quattro giorni di festa a Larino: viva il Carnevale

Quattro giorni di festa a Larino: viva il Carnevale

Sei carri allegorici per una manifestazione che promette tutto il divertimento del caso. Fervono i preparativi a Larino in vista del prossimo week end.
Il primo nel quale il paese si colorerà a festa per la prima sfilata di carnevale. L’evento è stato presentato in conferenza stampa a Palazzo Ducale, da quest’anno il centro frentano è stato ricompreso tra i carnevali storici d’Italia e questo, oltre la gloria, vuol dire tanto impegno e farsi trovare pronti ad un appuntamento che avrà tutti i riflettori addosso. Comune e associazione Larinella sono all’opera ormai da diversi mesi. Così come i maestri cartapestai e le oltre venti persone che ruotano intorno ad ogni carro e che con tanta passione hanno curato nei minimi dettagli i propri soggetti, alcuni dei quali arrivano anche a tredici metri d’altezza. Una delegazione del comune con a capo il sindaco Giuseppe Puchetti e l’assessore Alice Vitiello nello scorso fine settimana è stata ospite del comune di Putignano in Puglia per vedere da vicino come viene organizzata una delle manifestazioni più famose d’Italia. Adesso invece a Larino sono in corso gli ultimi preparativi e poi tutti in piazza a divertirsi. Con il carnevale sono in previsione tantissime manifestazioni, molte delle quali volute proprio per focalizzare l’attenzione verso il paese che per l’occasione aprirà anche tutti i suoi monumenti e le strutture di più forte richiamo. Per il momento non si mette limite alla provvidenza, ma ci si augura che nelle quattro giornate dedicate al carnevale almeno diecimila persone possano essere partecipi della manifestazione. Il carnevale è una di quelle iniziative sulle quali le amministrazioni frentane hanno sempre creduto e puntato. In quest’ottica continua anche il lavoro del primo cittadino e della sua squadra che grazie ai finanziamenti del Mibac è riuscita ad allestire una iniziativa tutta da scoprire. Quest’anno tra quanto concesso dal ministero ed il resto stanziato dall’amministrazione comunale, per la manifestazione sono stati investiti poco più di 92mila euro. Ricco il programma, tempo permettendo si partirà sabato pomeriggio alle 17 con l’apertura del carnevale e una prima sfilata della scuola Fly zone di Termoli. Successivamente dalle 17,30 alle 23 la sfilata dei giganti di cartapesta in movimento. Ospite speciale della giornata Vittoria Markov da Amici 2016. Domenica si comincerà invece alle 11 con la sfilata degli artisti di strada, dalle 11,30 alle 18,30 torneranno protagonisti i carri allegorici. Alle 18,30 Fabio Celenza show e a seguire, un’ora più tardi, la cover band Pink Floyd Night. Dalle 21 alle 23 invece il dj’s set con Andy. In questo caso gli ospiti speciali saranno Fabio Celenza, Marta e Modesto Faiola di Ballando con le stelle. Si replicherà poi sabato e domenica 9 e 10 marzo. Il sabato stesso copione del week precedente con la sfilata della Fly Zone di Termoli alle 17, dalle 17,30 alle 23 la sfilata dei carri. Ospite speciale della serata Sossio Aruta di Uomini e Donne. Infine il gran finale di domenica 10 marzo. Alle 11 lo spettacolo circense “Il circo incantato”. Dalle 12,30 alle 18,30 la sfilata dei giganti di cartapesta e la parata in maschera. Alle 19 la premiazione del concorso mascherato, corpi di ballo e carri allegorici. Infine il dj set con Ambra Marie e Radio Freccia che concluderanno di fatto il carnevale larinese. Quest’anno per i carri che sfileranno, l’amministrazione comunale ha previsto premi in denaro per 23mila euro complessivi. Cinquemila ai vincitori. Nei due week end ci saranno anche delle aree con i gonfiabili destinate ai più piccoli e una zona dedicata allo street food. Il tutto condito dall’animazione e l’intrattenimento su tutto il percorso che renderà ancor più magica la manifestazione. L’intero programma e anche altro è consultabile sul sito internet carnevalelarino.it.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.