Menù

In prima linea in difesa dei bambini e dei ragazzi di strada, la missionaria termolese Elvira Tutolo premiata da Mattarella

E’ stata premiata ieri mattina intorno alle 12.25 dal Capo dello Stato Sergio Mattarella la missionaria termolese Suor Elvira Tutolo, tornata in Italia dalla Repubblica Centroafricana, dove opera da 18 anni, che le ha conferito l’onorificenza di Commendatore al Merito della Repubblica Italiana.
Suor Elvira Tutolo, missionaria della congregazione di Santa Giovanna Antida Thouret, originaria di Termoli è partita da Berberati alla volta di Roma per essere presente al Quirinale alla cerimonia di premiazione dei 33 “eroi” d’Italia.
La cerimonia è stata trasmessa in diretta da Rai Tre, con la conduzione di Veronica Pivetti.
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito, motu proprio, trentatré onorificenze al Merito della Repubblica Italiana a cittadine e cittadini che si sono distinti per atti di eroismo, per l’impegno nella solidarietà, nel soccorso, per l’attività in favore dell’inclusione sociale, nella cooperazione internazionale, nella tutela dei minori, nella promozione della cultura e della legalità.
Il Presidente Mattarella ha individuato, tra i tanti esempi presenti nella società civile e nelle istituzioni, alcuni casi significativi di impegno civile, di dedizione al bene comune e di testimonianza dei valori repubblicani. Tra costoro, Suor Elvira Tutolo, 69 anni: Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana: “Per il suo impegno in ambito internazionale nella difesa e recupero dei bambini e ragazzi di strada” Missionaria delle Suore della Carità di S. Giovanna Antida Thouret. Dopo aver svolto servizio in Italia per il recupero dei giovani dalle tossicodipendenze, da più di 25 anni è missionaria in Africa. Dal 2001 opera a Berberati (Repubblica Centrafricana) dove si dedica ai bambini e ragazzi di strada: orfani o allontanati dalle famiglie perché ritenuti portatori di maledizioni o ragazzi soldati salvati dalla schiavitù delle bande armate. In particolare, Suor Elvira, attraverso la sua Ong Kizito, ha avviato un centro culturale per insegnare a questi bambini a leggere e scrivere e parallelamente ha iniziato un progetto di formazione umana e spirituale ad alcune giovani coppie affinché possano accogliere nella loro famiglia uno o due di questi ragazzi. Dal 2017 è residente nella Repubblica Centrafricana presso la Mission Catholique Sacre Coeur”.
Infine,si terrà venerdì 8 marzo 2019 alle ore 11.30 ( subito dopo l’evento della Fidapa) nella Sala consiliare del Comune di Termoli, una piccola cerimonia di riconoscimento per Suor Elvira Tutolo.
Il primo cittadino Angelo Sbrocca, consegnerà una targa a Suor Elvira Tutolo, in segno di gratitudine per il suo operato e per il titolo di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana conferitole dal Presidente Mattarella.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.