Menù

Colabeton protagonista al Made expo di Milano

Colabeton protagonista al Made expo di Milano

Si è aperta mercoledì e chiuderà i battenti domani, sabato 16 marzo, a Milano Rho la nona edizione di Made expo che con oltre 900 espositori è la più importante manifestazione per le costruzioni e l’architettura in Italia. Nel giorno dell’inaugurazione, il sindaco di Milano Giuseppe Sala e il governatore della Lombardia Attilio Fontana sono stati ospiti dello stand Colabeton, incontrando e salutando titolari e manager dell’azienda umbra.
I due rappresentanti istituzionali hanno mostrato particolare interesse per il brightStone, un calcestruzzo strutturale per pavimentazioni con effetto architettonico e fotoluminescente, capace di assorbire energia solare e riemetterla come fonte luminosa di notte. La fotoluminescenza è una fonte di energia pulita, rinnovabile e innocua per gli esseri umani e per l’ambiente circostante. Ciò rende questi calcestruzzi ideali per la mobilità lenta, ad esempio per la realizzazione di marciapiedi, sentieri pedonali e ciclabili luminosi, piazze e parcheggi in zone di scarsa illuminazione.
La presenza di Colabeton (Padiglione 6 stand H1/L6), società leader nella produzione di calcestruzzo, all’interno del padiglione dedicato all’innovazione tecnologica non è certamente casuale. L’azienda è da sempre alla continua ricerca di prodotti e servizi innovativi che possano garantire sostenibilità e performance tecniche. A Made expo è protagonista con Smart Thinking, una gamma studiata in funzione delle opere da realizzare e dotata di una piattaforma web, disponibile nel sito colabeton.it, per guidare progettisti e imprese alla scelta del prodotto giusto, garantendo così la migliore qualità dell’opera finale.
Un sistema edilizio sicuro, sostenibile e intelligente che da quest’anno si avvale anche delle potenzialità del Bim – Building Information Modeling, cosa innovativa nel settore, tracciando così la via alla progettazione del futuro anche per il calcestruzzo.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.