Menù

Borghi più belli, Fornelli è «un patrimonio nascosto»

Tre giorni all’insegna della cultura, della musica e dello spettacolo, oltre a mostre, visite guidate e convegni sul tema: si concluderà oggi la XIX Assemblea nazionale dei Borghi più belli d’Italia, ospitata per la prima volta in Molise a Fornelli.
L’iniziativa, realizzata con il patrocinio della Regione Molise, ha acceso i riflettori su uno dei borghi molisani più suggestivi, portando numerosi amministratori provenienti da ogni angolo dell’Italia.
L’assemblea si è riunita ieri alle ore 11, dopo i saluti istituzionali, presso l’auditorium comunale. Presenti anche il sindaco di Fornelli, Giovanni Tedeschi, il primo cittadino di Isernia, Giacomo d’Apollonio, l’assessore regionale al Turismo e alla Cultura, Vincenzo Cotugno e il presidente della Regione, Donato Toma.
Nel pomeriggio si sono svolte visite guidate nel borgo con musica, spettacoli, intrattenimenti per grandi e piccini, oltre a stand enogastronomici e visite guidate anche presso il Museo Paleolitico di Isernia. In serata si è poi svolto il concerto da Camera presso ristorante ‘Parco degli Ulivi’. All’evento c’è stata la partecipazione straordinaria del ministro del Turismo Gian Marco Centinaio.
«Una vetrina importante – ha commentato il sindaco Tedeschi – che premia anni di sacrifici fatti dalla nostra amministrazione per rivalutare, riqualificare e promuovere il nostro borgo nella direzione di una valorizzazione che parte dal basso e coinvolge tutti i cittadini».
Continuerà e si concluderà oggi l’evento con arte e cultura. Alle 10:00 l’appuntamento è con ‘Borghi in visita’: visite guidate al Santuario di Castelpetroso, al Museo dei Ferri taglienti di Frosolone e presso il sito archeologico ‘Altilia’ di Sepino. Alle 13:00 ci sarà la foto celebrativa nel borgo, che sarà scattata da un drone e successivamente esposta in maniera permanente presso la sede del Municipio per ricordare un evento di carattere nazionale.
«La nostra missione è far scoprire questi patrimoni nascosti – ha dichiarato Fiorello Primi, presidente dell’associazione dei Borghi più belli d’Italia –. Il Molise ha bisogno di crescere e farsi conoscere, mettendo in campo investimenti per garantire un sistema di accoglienza organizzato nell’ambito del turismo. Fornelli è un borgo isolato e suggestivo ed è coraggiosa la scelta dell’amministrazione di far della sua bellezza un elemento di sviluppo. La nostra associazione è garante proprio di questo elemento».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.