Menù

Non c’è Gravina, ma c’è Fedele Clemente: ecco chi corre per una candidatura 5s alle europee

Non c’è Gravina, ma c’è Fedele Clemente: ecco chi corre per una candidatura 5s alle europee

Parte la corsa per le europarlamentarie dei 5Stelle. Il blog del Movimento ha pubblicato, sulla piattaforma Rousseau, i nomi di 2.600 candidati che dovranno essere sottoposti agli iscritti. È il primo step della selezione.
Un grande assente, Roberto Gravina, e un competitor che farà rumore. Tra i nomi, per il Molise, spicca infatti quello di Fedele Clemente: medico, per anni a capo del 118, in pensione da qualche anno. C’è poi, stando alle indiscrezioni, il prof Michele Raddi. E ancora, Nicola Simonetti di Campobasso: a meno di omonimie, dovrebbe trattarsi del referente del comitato Scuole sicure.
Tra gli altri nomi, Egidio Palma di Venafro, Natalino Paone di Isernia, Federico Di Renzo (sempre di Campobasso). Due le donne: Incoronata Paolino, di Termoli, e Stefania Gentile di Macchiagodena. E poi: Nicola Di Placido di Isernia, Claudio Pavone di Trivento, Luigi De Paola di Campobasso, Angelo Prozzo di Campomarino, Gianni Di Tomaso di Isernia, Mario Arielli di Termoli, Marco Baccaro di Filignano, Carmine La Pietra di Campobasso e Andrea Sanfilippo di Capracotta. Non tutti i 2.600 arriveranno al voto degli iscritti. Che potranno valutare e inviare eventuali segnalazioni. In caso di referenze negative, quindi, ci potrebbero essere esclusioni.
Una cosa è (quasi) certa. Se gli inglesi dovessero disertare le elezioni del 26 maggio, per via della Brexit, l’Italia dovrebbe eleggere tre eurodeputati in più. Uno dei tre è nella quota del collegio Sud in cui è inserito il Molise.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.