Menù

A Campobasso controlli terminati, ammessi tutti i 309 candidati

A Campobasso controlli terminati, ammessi tutti i 309 candidati

Terminate le verifiche sulle liste e sulle candidature, tutti i 309 aspiranti consiglieri sono stati ammessi alle competizione elettorale del 26 maggio. Nessun problema, dunque, è stato ravvisato dalla commissione per le 11 liste che sosterranno i 5 candidati sindaci di Palazzo San Giorgio.
Nei prossimi giorni i curricula e i casellari giudiziari di tutti i candidati saranno resi pubblici. Lo prevede la legge ‘Spazza corrotti’ che obbliga, per tutti i Comuni con popolazione pari o superiore a 15.000 abitanti, i partiti, i movimenti politici e le liste partecipanti alla consultazioni elettorali a pubblicare sui propri siti internet i curricula vitae e i certificati penali dei loro candidati alle cariche di sindaco e di consigliere comunale nonché di inviare gli stessi documenti al Comune che, a sua volta, deve provvedere alla loro pubblicazione sul sito web istituzionale. L’obbligo è stato introdotto dalla nuova legge 3 del 9 gennaio 2019, “Misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, nonché in materia di prescrizione del reato e in materia di trasparenza dei partiti e movimenti politici.” La ratio delle disposizioni contenute nella nuova legge risiede nella necessità di contrastare più efficacemente la corruzione.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.