Menù

Giovani, professionisti e mamme: le anime di Centro democratico

Un’unione a livello nazionale suggellata anche a Campobasso per sostenere la candidatura di Antonio Battista e costruire una sinistra progressista. Centro democratico, che ha accolto gli esponenti di Italia in Comune con cui «condivide programmi e principi» , ha presentato ieri la sua squadra di fronte all’onorevole Angelo Sanza, al coordinatore Felice Di Donato e al sindaco uscente Antonio Battista. Ventidue gli aspiranti consiglieri, «una lista formata da diverse anime – ha rimarcato Di Donato – professionisti, giovani e mamme che vivono quotidianamente la realtà campobassana. Sappiamo che il clima non è dei migliori ed è una campagna elettorale difficile – ha ammesso – ma con la forza delle nostre idee siamo pronti a dare il giusto sostegno alla coalizione di centrosinistra per continuare a governare Campobasso».
Un sostegno al candidato Battista ‘concordato’ già 5 mesi fa, in tempi non sospetti, come ha sottolineato il primo cittadino. «La vostra lista – ha detto Battista rivolgendosi ai candidati e ai cittadini – la conosco molto bene. Una squadra rappresentativa e di elevata qualità, con forze straordinarie e vivaci della società campobassana. Il centrosinistra si propone di avere un confronto partecipato ma soprattutto leale, supportato da argomenti precisi e non illazioni e accuse. Le cose ‘urlate’ , come fa il ministro della paura, non mi appartengono», la stoccata agli avversari, soprattutto al leader della Lega Matteo Salvini.
Poi passa ai fatti: «In questi 5 anni abbiamo realizzato il 90 percento del programma elettorale, non abbiamo alcun conto in sospeso con il passato: mi riferiscono alle grandi opere incompiute. Abbiamo risolto vicende che si trascinavano da 30 anni.
Per questo ho coniato lo slogan ‘continuità è futuro’, perché rappresenta a pieno la nostra esperienza amministrativa. Avremo un Consiglio comunale rinnovati di due terzi – si sbilancia nel pronostico –, auguro ai 10 uscenti di riessere confermati, ma 20 saranno volti nuovi. Il 26 maggio – conclude – saremo vincitori».
Poi l’intervento del candidato più giovane della lista Piero Gaeta, che si è fatto portavoce del programma di tutta squadra che vede capolista una donna, Marina De Castro, e tra i candidati di punta Pino Libertucci, consigliere uscente ed esponente di Italia in Comune.

La lista

Marina De Castro
Pietro Gaeta
Luigi Lanza
Giuseppe (detto Pino) Libertucci
Rossella Lattanzio
Antonio Carrino
Antonello Caruso
Mara Viglione
Lorenzo Elia
Michele Amorosa
Giuseppe Carbone
Concetta Lembo
Rossana Riccelli
Federica Romolo
Incoronata Tizzani
Domenico Antonio Zampini
Francesco Marchitto
Angelo Ricciuto
Mario Fierro
Maria Valentina Petruccelli
Franco Pagliani
Simona Esposito

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.